Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | World Series of Poker | WSOP

Reese, Bloch, ed Elezra Eliminati Mentre Amnon Filippi Conduce nel Day 3 di HORSE

Condividi
Non ci sarà una replica dell'epica battaglia in testa a testa nell'evento $50k HORSE dato che Chip Reese è stato presto eliminato e Andy Bloch è uscito poco prima della pausa per la cena. Amnon Filippi (2.34m) e Kenny Tran (1.96m) guidano il piccolo gruppo dei 21 superstiti che sono sopravvissuti al Day 3 nella Amazon Room. Le nostre previsioni di possibili precoci eliminazioni si sono dimostrate corrette dato che nella giornata di ieri dei 52 partenti sono rimasti soli 31. Molti dei favoriti sono presto stati eliminati, inclusi Phil Ivey, Scotty Nguyen, Annie Duke, ed il campione uscente Chip Reese.

A metà del pomeriggio, con il passaggio al gioco del Razz, erano rimasti in trentatre con il nuovo chip leader in Freddy Deeb. Ecco i primi dieci in auanto a chips:

Freddy Deeb (610k)
Toto Leonidas (600k)
Tim Phan (540k)
Robert Mizrachi (510k)
Mike Matuswo (500k)
Daniel Negreanu (495k)
Max Pescatori (440k)
Eli Elezra (435k)
John Juanda (430k)
Barry Greenstein (420k)

Con 3k di ante, 5k di bring-in, e 15k/30k, i piatti si sono fatti subito ricchi nell'evento di stud. Un monster pot si è realizzato tra Robert Mizrachi, Isabelle Mercier, e Freddy Deeb. Mizrachi completa con un 6, e Deeb vede con un 9 e così fa la Mercier restando in gioco con un 8 scoperto. Le mani complete dei tre si leggevano:

Mizrachi 6-2-6-A
Mercier 8-7-3-K
Deeb 9-3-4-2

Mizrachi punta alla 4th street e quindi fa cip alla 5th, lasciando a Deeb la posizione di controllo delle puntate da li in poi. Lui ha puntato alla 5th, 6th, e 7th perdendo la Mercier solo alla 6th street. Il suo 7-5-4-3-2 ha di poco superato la mano di Mizrachi con 7-6-5-2-A dandogli un piatto da 330k.

Allen Cunningham è uscito durante il livello di Razz, così come Sam Grizzle. Amnon Filippi ha superato il milione ottenendo la chip lead proprio mentre si passava al Seven Card Stud. Gabe Kaplan si è unito a Filippi nel club dei milionari dopo una grande mano con Toto Leonidas. Leonidas aveva appena perso un grosso piatto contro Max Pescatori quando ha visto con 6[d] menter Kaplan ha completato con J[s]. Kaplan ha fatto cip alla 4th street con J[s]-8[d], e Leonidas ha puntato 6[d]-10[d], solo per poi vedere Kaplan rilanciare. Lui ha prima visto e poi puntato alla 5th e 6th con 6[d]-10[d]-10[h]-4[h] contro Kaplan con J[s]-8[d]-7[c]-6[h]. Leonidas ha quindi fatto cip alla fine e Kaplan ha girato un tris di sette per il piatto.
Con il gioco che è passato al Seven Card Stud Eight or Better, Andy Bloch conduceva un gruppo che ancora includeva Isabelle Mercier, John Juanda, e Steve Sung. Il più grade sbalzo in classifica slo ha subito Eli Elezra. Ha condotto per la maggior parte dell'evento sino alla metà del Day 3, ma il suo stile da giocatore d'azzardo non ha dato il meglio. I blinds erano a 9k/18k nell'Hold-Em, e Elezra ha chiuso al flop un tris di sieci solo per vedersi superare al river da Thor Hansen con una scala che lo spedisce fuori al 28° posto. Tuan Le e Huck Seed lo hanno seguito dopo poco. Kenny Tran intanto vinceva un grande piatto contro Daniel Negreanu così da andare in pausa per la cena come chip leader.

Ecco la top ten in chips con venticinque giocatori restanti:

Kenny Tran (1.64m)
Amnon Filippi (1.36m)
Tim Phan (1.07m)
Gabe Kaplan (1.06m)
Barry Greenstein (920k)
Max Pescatori (720k)
John Hanson (717k)
Mike Matusow (700k)
Freddy Deeb (690k)
Chris Reslock (659k)

Gli organizzatori, al rientro, hanno annunciato che si sarebbe giocato sino ad arrivare a soli ventuno giocatori. Quando Mike Wattel è stato eliminato al 25°, sono stati ri-assegnati i posti ai tavoli. Per Phil Hellmuth, Rob Hollink, e Toto Leonidas, si è trattato del personale tavolo finale dato che sono usciti in questo ordine nelle posizioni dalla 24 alla 22.
Amnon Filippi, Kenny Tran, Bruno Fitoussi, John Hanson, e David Singer erano ad oltre un milione in chips, e Daniel Negreanu è uno dei maggiori short stack assieme a Max Pescatori. Chip counts per gli ultimi ventuno:

 


Amnon Filippi 2,343,000
Kenny Tran 1,959,000
Bruno Fitoussi 1,248,000
John Hanson 1,215,000
David Singer 1,017,000
Freddy Deeb 963,000
Tim Phan 889,000
Mike Matusow 696,000
Barry Greenstein 650,000
Gabe Kaplan 625,000
Thor Hansen 537,000
Chris Reslock 536,000
Greg Raymer 504,000
Mark Gregorich 386,000
Justin Bonomo 295,000
Steve Wolff 263,000
Dewey Tomko 248,000
Noah Jefferson 167,000
Daniel Negreanu 149,000
Pat Pezzin 102,000
Max Pescatori 81,000