Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker | Lontano dal tavolo

Perso nel poker, Cosa Fare?

Condividi
C'è sempre il rischio di perdere quando si gioca a poker. Ma ancora più importante è le possibilità di perdere sono maggiori di quelle di vincere e ciò nonostante siamo spesso convinti di non poter perdere, ma quando questo succede, la delusione distrugge il nostro corpo. Inoltre, quella sensazione di invincibilità ci incoraggia a rischiare, fatto che porta a risultati davvero tristi.

Si sentono molte storie di persone che hanno distrutto la propria vita a causa del gioco d'azzardo, ma il cui problema non risiedeva nel gioco, era in loro stessi, perché non erano in grado di concentrarsi e non sapevano come gestire le sconfitte. In questo articolo, vorremmo offrire qualche suggerimento in merito a come agire quando si perde.

Giocare a poker con la convinzione di non poter perdere è deteriorante in quanto impossibile. Tutti perdono, anche i migliori giocatori. Il modo migliore per evitare lo stress da sconfitta nel poker è avere in mente che si perde e che si sta giocando solo per divertimento e non c'è motivo di essere tristi se si perde. La vostra disposizione è assolutamente importante, cercate pertanto di evitare i vari stress e siate di buon umore, questo vi permetterà di accetare più tranquillamente le possibili sconfitte.

In teoria sembra tutto piuttosto facile: essere sempre calmi e liberi da pensieri, ma in pratica non è mai così semplice. Molte persone cercano solo la vittoria e qualsiasi piccola sconfitta li può mal disporre. Se la perdita è sensibile o se si ripetono perdite che sentite di non poter affrontare da soli, la cosa migliore è chiedere aiuto, trovare un amico. Tali fallimenti vi potrebbero scoraggiare a tal punto da impedirvi di ragionare lucidamente.

Cosa fare quando si è soli? innanzitutto, niente panico. Poca concentrazione è pur sempre meglio che panico assoluto. Se avete perso un grosso ammontare di denaro smettete di rammaricarvi e considerate la cosa razionalmente. La decisione che la vita è finita e tutto è perso non fa che indebolire le persone, smettete di pensarlo e ripensate tutto ancora una volta.

Certo sarebbe stato meglio ci aveste pensato prima di investire più di quanto sarebbe stato saggio.

Una delle peggiori decisioni che si possano prendere in queste situazioni è di correre dalgi amici o in una banca o in qualunque altro posto e chidere dei soldi in prestito. Non farete altro che torneare a giocare quel denaro perdendolo perché siete turbati come prima ed ora giocate per necessità e non divertimento. Perderete tutto.

E' meglio evitare di trovarsi in queste situazioni ma pensare razionalmente prima di giocare e giocare rilassati. Divertitevi al tavolo, imparate a fermarvi quando rischiate di creare problemi alle vostre tasche.