Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Poker nei Casino'

Oltre Le WSOP: Grandi Stack e Molti Giocatori al Venetian

Condividi
Il torneo, che si è concluso il 1° luglio, ha attirato un impressionante numero di giocatori molti dei quali alla ricerca di buy in più convenienti di quelli degli eventi delle World Series of Poker. Qui i buy-in andavano dai $330 ai $1'060.

Giovedì, il $300 no-limit hold'em ha fatto registrare 629 giocatori ed ha creato un primo premio da $57'000. Difficile superare un tale tasso di guadagno per il vincitore.

Questi tornei attirerebbero certamente ancora più giocatori se il Venetian disponesse di maggiori spazie. Il casinò usa 48 tavoli (inclusi alcuni tavoli extra posizionati davanti alla poker room, incastrati tra le slot machines) per far sedere 480 giocatori, e mentre i primi vengono eliminati, coloro che sono in attesa di un posto si fanno avanti per iniziare a giocare. Quindi, anche se vi erano circa 400 giocatori nel secondo turno di giovedì, solo 149 hanno potuto giocare prima che scadesse il tempo per sistemare i giocatori in attesa (si può accedere solo durante le prime ore di gara).

I giocatori hanno ricevuto uno stack di partenza da 6'000 chips per l'evento da $300 e da 10'000 chips per quelli da $550 e $1'060. I bui partivano da 25-50 con scatti ogni 30 minuti.

"i giocatori hanno apprezzato il nostro formato di gioco perché offre la sensazione che si ha quando si partecipa ad uno dei grandi eventi mondiali ma senza i buy-in altrettanto mondiali," ha detto Kathy Raymond, direttore della sala da poker.

Il Venetian ha anche attivato numerosi satelliti per i tornei. Le iscrizioni a questi erano da $80, $130 e $240 nei quali due giocatori si vedevano assicurare la partecipazione agli eventi da $300, $500 e $1'000 rispettivamente più un premio in denaro.

Sam Binder di Philadelphia ha vinto il satellite da $130 mercoledì notte ed ha ottenuto l'accesso all'evento da $330 di NLHE il giorno successivo. E' stato poi eliminato 90° ma ha impiegato il denaro vinto per partecipare ai satelliti per l'evento di venerdì da $550.

Binder, che è considerato uno dei più promettenti professionisti del poker, ha detto di adorare la struttura dei bui offerta nei tornei del Deep Stack Extravaganza.

"Qui ti sanno offrire di più per il tuo denaro," ha detto. "I grossi stack lasciano meno spazio alla fortuna."

Binder ha messo alla prova la propria abilità anche nelle World Series of Poker ad inizio settimana ma la rapida struttura dei bui e l'atmosfera generale hanno lasciato in lui una pessima impressione.

"F--- the Rio," ha detto. "Sono così infastidito da loro. Si tratta solo di fare soldi."

5 milioni sono stati vinti al Venetian durante i primi 22 eventi e oltre 9'500 hanno partecipato.

Binder è stato sorpreso dalla grande folla al Venetian, considerando tutte le offerte di poker che Las Vegas ha da offrire questa estate.