Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Vari articoli

Hold’em a Palermo

Condividi
Palermo, città "rosa nero" del mare, del sole, dei dolci di marzapane.... Adesso si sta rivelando anche città sedotta dal poker.... Anzi, per meglio dire, dalla nuova disciplina che sembra contagiare tutti quelli che la conoscono: il Texas Hold'em

Si tratta della nuova variante del poker che ha oscurato la popolarità dei suoi "cugini italiani" e cioè il poker all'italiana e la Telesina, e dove fanno da padrona strategia, bluff e fortuna.

Da quando questa nuova disciplina ha preso campo e, soprattutto, da quando ha attirato a se molti "adepti", a Palermo stanno nascendo diverse associazioni, che trovano grande consenso tra i nuovi "sportivi", e che hanno l'obiettivo di diffondere il Texas Hold'em come una vera e propria disciplina sportiva.

Vediamo quindi entrare in gioco l'associazione "All in" , la "PalermoinPoker", l'associazione "Reale di Cuori", la trinacria Hold'em Club, e "Poker D'assi", tutte organizzazioni di poker sportivo, che organizzano tornei interni, tornei satelliti per i "Main Event" nazionali ed internazionali e corsi per coloro che vogliono iniziare il viaggio in questa nuova disciplina.

Assistiamo così alla trasformazione di associazioni culturali, come "Il Settecento" , che da anni organizzano tornei di Burraco, in piccole Las Vegas, con tavoli verdi, fiches, luci soffuse.... Ma non si deve parlare mai di gioco d'azzardo in quanto, chi gioca, sa che al massimo può "perdere" l'iscrizione al torneo ed i premi non sono mai in denaro ma in buoni, pacchetti vacanze/crociere o addirittura, fuoristrada....

Tramite queste associazioni è possibile partecipare alle varie tappe valide per la classifica Sicilian Poker championship, il campionato regionale organizzato dalla F.I.G.P. Sicilia: un torneo riservato ai tesserati FIGP, diviso in tappe ognuna delle quali produce un punteggio individuale che concorre alla Classifica Regionale. Al primo classificato verrà offerto l'accesso ad una tappa del WPT ma i primi 10 classificati saranno comunque premiati.

Inoltre, anche se il Texas Hold'em è un astro nascente nel panorama palermitano, tanti sono i suoi "ragazzi" che si stanno distinguendo nelle varie manifestazioni Nazionali; alcuni di questi sono Paolo Guagliardo, sesto al Main Event Italian Championship di Venezia e Dario Alioto, vincitore dell'evento WSOPE Pot-Limit Omaha alle World Series of Poker Europe, che ha conquistato la cifra di $ 234.390 e l'ambitissimo braccialetto WSOP.

Insomma, per chi vorrà unire il piacere di una vacanza nella terra del sole ad un appassionante torneo sappia che ogni sera, a Palermo, c'è la possibilità di potersi confrontare in tavoli da gioco competitivi e allettanti e che il capoluogo siciliano presto sarà anche terra di fiori, di cuori, di quadri e di picche...