Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Persone nel Poker | Interviste sul Poker

L'editore di Bluff Magazine e Sorel Mizzi parlano delle accuse di Cheating da parte di Full Tilt

Condividi
La scorsa settimana è venuta alla luce una storia riguardante Chris Vaughn, Managing Editor di Bluff Magazine, il quale è stato squalificato dal torneo garantito per un milione di dollari su Full Tilt vinto il 21 ottobre. Qui di seguito vi riportiamo i dettagli.

Sulla base del post scritto sul forum 2+2 da Soren Kongsgaard, arrivato secondo in quel torneo, Chris - giocando come “BluffMagCV” – sarebbe stato squalificato e Soren avrebbe ricevuto il primo premio. Il motivo della mossa di Full Tilt è stata a quanto pare che Chris ha effettuato il log off durante le fasi finali del torneo e Sorel “Imper1um” Mizzi, eliminato dal torneo in precedenza, avrebbe fatto il log on come “BluffMagCV” e giocato al suo posto.

Chris non si è espresso riguardo alle accuse, ma Sorel Mizzi ha postato nel forum 2+2 la sera del 29 novembre. Ha cominciato dichiarando che i comemnti del forum gli stanno permettendo di vedere la natura di quelli che affermano di essere amici.Ha quindi parlato del problema in termini generali: “Non ho veramente idea da dove partire, ci sono così tante cose che le persone credono di sapere ma che in realtà non ne hanno la minima idea.”

Sorel ha quindi parlato riguardo al problema sollevato riguardo l'assistenza che ha fornito ad un amico in un torneo satellite online più di un anno fa. Poi si è rivolto alle attuali accuse di cheating di Full Tilt Poker:

“Per quanto riguarda la situazione con FTP spero che tutti possano capire l'intenso esame a cui sto essendo sottoposto verso il quale sono rispettosto e paziente in questo momento. Attualmente sto cercando di mettere a punto un'intervista formale con un importante organo d'informazione per spiegare la situazione. Spero capirete che sarebbe impossibile discutere ogni domanda/commento rispondendo ad ognuna individualmente. Ovviamente, sto preparando questa intervista nella speranza di poter rispondere a tutte le vostre domande e preoccupazioni collettive. Spero che l'intervistà venga fatta questo weekend, ma sarà sicuramente il più presto possible. Prometto di essere completamente aperto ed onesto circa la situazione.”

Per quanto riguarda l'impiego di Chris Vaughn presso la Bluff Magazine, ci sono stati commenti nei forum e nei blog che sono dell'opinione che Chris dovrebbe essere licenziato. Benchè Bluff non abbia fatto alcuna dichiarazione sulla questione, l'editore e Co-Presidente della Bluff Media Eric Morris ha postato nel forum del sito web della rivista. Ha iniziato affermando di avere in realtà postato il giorno precedente ma che qualcuno ha cancellato il suo post. Sulla questione di Chris, ha scritto quanto segue:

“Mi è stato chiesto di commentare la vicenda che riguarda il nostro impiegato Chris Vaughn ed è stato dichiarato che ciò che un impiegato fa durante il suo tempo libero non ci riguarda. Noi non dobbiamo essere d'accordo con il comportamento degli impiegati, ma punire un impiegato per qualcosa che ha fatto al di fuori dell'ufficio va oltre inostre diritti. Noi possiamo solo chiedere che essi facciano migliori scelte per loro stessi e sperare che imparino da ciò che è accaduto.”

Eric ha proseguito, “Posso affermare, che io personalmente non perdono il cheating o il multi accounting e capisco perchè come Eric Morris molte persone sono nel trambusto.”

Si lancia quindi nel resto del suo post intitolato “What is Cheating?” e richiede agli altri membri del forum di scrivere i loro pensieri su cosa costituisa cheating nel poker.

Per il momento, i media aspettano l'intervista di Sorel e la sua promessa onestà. Se Chris Vaughn garantirà un'intervista simile non si sa ancora, ma vi riporteremo qui ogni aggiornamento.