Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Tornei | Tornei di Poker Live

EPT Praga Tavolo Finale

Condividi
Arnaud Mattern, campione francese di backgammon e vincitore del 2005 Gutshot Poker Masters ha vinto il suo primo EPT, il PokerStars European Poker Tour di Praga. In un breve ma eccitante heads-up, Mattern nonostante partisse con meno chips è riuscito a capovolgere la situazione e ad avere la meglio su Gino Alacqua , vincendo il titolo.

Al tavolo finale il chip leader era Mikael Norinder, con oltre un milione di chips. Di seguito tutti gli stacks del final table:

Mikael Norinder: 1,036,000 (Seat 5)
Arnaud Mattern: 980,000 (Seat 9)
Dag Palovic: 759,000 (Seat 7)
Kristian Kjondal: 740,000 (Seat 2)
Gino Alacqua 660,000 (Seat 3)
Juha Lauttamus: 567,000 (Seat 1)
Markus Golser: 352,000 (Seat 4)
Johannes Strassmann: 245,000 (Seat 8)
Nedzib Suman 216,000(Seat 6)

Non c'è stata molta sorpresa nel fatto che il chip leader Norinder facesse la prima vittima, eliminando Johannes Strassman dopo che Strassman è andato all in over the top di Norinder in un rilancio preflop con 2♥-2♣. Norinder ha chiamato velocemente con 9♥-9♦, il board non ha portato nessun aiuto a Strassman, che ha concluso al nono posto vincendo E39,200.

A questo punto Norinder compie un errore, un errore che gli costa molte posizioni, compromettendo molto il suo torneo. Kristian Kjondal rilancia preflop, Norinder chiama e Araud Mattern controrilancia. Dopo il fold di Kjondal, Norinder mette fuori le chips per chiamare, senza dichiarazione verbale di intenzione. Contate le chips, aveva messo dentro più del 150% del semplice call, che è stato ritenuto un rilancio dal direttore del torneo. Norinder insostanza ha messo fuori abbastanza chips per un ulteriore rilancio, riaprendo l'azione. Mattern va immediatamente all-in, Norinder ci pensa un pò prima di chiamare con A♥-Q♥. Mattern gira una coppia di Kings e Norinder si ritrova azzoppato non trovando aiuti sul board.

Poche mani dopo Norinder spinge dentro le ultime chips che gli rimangono con J♥-9♠ e trova un call in Kristian Kjondal con A♥-K♣. Kjondal trova l'asso al turn che elimina l'ex chip leader all'ottavo posto (E63,200). Dag Palovic è stato eliminato settimo quando ha controtilanciato Kristian Kjondal all in com A♣-10♣ e Kjondal ha chiamato con A♦-J♦. Nessun aiuto per Palovic, che conclude settimo vincendo E93,600.

Nedzib Suman ha perso un coin flip con A♣-10♠ contro la coppia di sette di Juha Lauttamus chiudendo sesto (E119,000). Lauttamus ha poi eliminato anche Markus Golser in quinta posizione (E151,800). Su un flop con J♣-6♠-5♣, Golser è andato all in con K♣-10♣ e Lauttamus ha chiamato con J♥-Q♠, e quando nessun K o fiore è arrivato al turb o al river, Golser è stato eliminato. Lauttamus è stato il successivo a cadere dopo essere andato all in short stack preflop con Q♦-2♦. Gino Alacqua ha chiamato con Q♥-4♣ trovando il quattro al flop che ha eliminato Lauttamus in quarta posizione (E182,200).

Alacqua ha poi eliminato Kristian Kjondal dopo circa un'ora di gioco three-handed. Su un flop con 3♣-4♠-5♣, Kjondal è andato all in con K♦-6♦ con un open-ended straight draw, e Alacqua ha chiamato con K♣-5♠ per la top pair. Nessun aiuto al turn o al river per Kjondal, che raccoglie E235,300 per il terzo posto.

Alacqua aveva circa il doppio delle chips di Arnaud Mattern qundo è iniziato l'heads-up play, ma dopo un'ora di gioco Mattern è riuscito a raddoppiare grazie ai suoi pocket Jacks che hanno resistito contro la mano di Alacqua A♦-9♥. Appena qualche mano dopo Mattern ha rilanciato preflop e Alacqua ha controrilanciato all in over the top con Q♦-10♦. Mattern ha fatto insta-call con A♦-K♠. Il flop porta ad Alacqua un flush draw, con 2♦-6♠-J♦, ma il turn è un K♥, e quindi solo un quandro al river avrebbe aiutato Alacqua. Il 2♣ al the river non è la carta giusta, e Gino Alacqua conclude secondo (E407,300).

Conclusasi la mano, il campione di backgammon venuto da Parigi ha incassato il suo primo premio in assoluto in un EPT, vincendo il PokerStars European Poker Tour Praga, per una vincita totale di E708,400.

*Foto per cortesia idel blog di PokerStars*