Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Tornei | Tornei di Poker Live

Aussie Millions Main Event Day 2

Condividi
Sono 338 i giocatori che sono riusciti a superare il Day 1. 98 di loro ce l'hanno fatta anche nel Day 2 tra cui molte superstars del poker come Tony G, Clonie Gowen, Terrence Chan, Raymond Rahme, e Kenna James. Un tavolo particolarmente terribile vedeva seduti fianco a fianco il chip leader Andy Black, Phil Ivey, e il campione mondiale 2005 Joe Hachem all'inizio del day 2!

Le eliminazioni all'inizio delle giornata sono state alla "fast and furious" con Grame ‘Kiwi G’ Putt uno dei primi ad essere eliminati insieme a Clonie Gowen, Ari ‘BodogAri’ Engel, e J.J. Liu. Anche Joe Hachem è stato eliminato presto dopo aver preso un brutto colpo contro Peter Ling. Hachem ha rilanciato dal bottone, e Ling ha difeso il suo big blind con 6♠-6♠. Il flop è stato 7-3-3 con due carte a picche. Ling ha puntato al flop, Hachem ha rilanciato, e Ling è andato all in. Hachem ha chiamato con 5-3, in vantaggio su Ling. Turn e river hanno portato entrambi una picca, dando il flush all'aversario che ha così eliminato Hachem dal Day 2.

Altre superstars sono state eliminate dal Day 2, inclusi Howard Lederer e John Juanda. Phil Ivey ha iniziato la giornata con uno degli stack più grandi, ma si è ritrovato corto a metà torneo. Su un board con Q♥-4♦-8♠, Ivey ha rilanciato Richard Teatum con A♠-4♣. Teatum è andato all in over the top con 8♦-4♥, e Ivey ha chiamato. Nessun asso per Ivey, che è stato eliminato. Tony G, Terrence Chan, Allen Cunningham, e Dag Martin Mikkelsen sono anch'essi stati elimati dal Day 2.

Mentre diversi campioni dell'online sono stati eliminati, Kevin ‘BeLOWaBOVe’ Saul è arrivato in fondo finendo vicino alla cima della leader board. Altri giocatori a finire in buone posizioni sono stati Mike Matusow, che ha raddoppiato con pocket Aces contro pocket Queens dopo non aver visto carte nella prima parte, e Kenna James.

Ecco la top ten degli stacks alla fine del Day 2:

Matthew Lagarde – 490,000
Alexander Kostritsyn – 445,000
Dale Townsend – 420,000
Dusan Stoevski – 410,000
Kevin ‘BeLOWaBOVe’ Saul – 400,000
Con Angelakis – 376,000
Erik Seidel – 330,000
Adriano Cendron – 280,000
Jason Potter – 279,600
Andy Black – 271,000