Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Tornei | Tornei di Poker Live

Aussie Millions Main Event Day 3

Condividi
Il terzo giorno degli Aussie Millions Main Event hanno visto 98 giocatori scendere in campo alla ricerca dei soldi, che iniziano dall'80° posto. Alla fine del giorno, sono 22 i giocatori rimasti, con alcuni nomi familiari in cima alla leader board. Molte superstars avevano ancora chips alla partenza del Day 3, tra cui Jeff Lisandro, Matt Matros, Erik Seidel e Mike ‘The Mouth’ Matusow.

Matusow si è lamentato delle sue carte per buona parte del Day 2 fino a quando non ha raddoppiato con pocket Aces verso fine giornata rinvigorendo il suo stack. All'inizio del Day 3, Matusow è andato all in con 9♣-9♠, trovando un caller in Con Angelakis, che ha chiamato con A♦-K♠. Il flop non ha aiutato nessuno dei due, il 2♦ al turn ha dato Angelakis outs per il nut flush ma un A♣ al river è stato abbastanza per zittire Mike ‘The Mouth.”

A scoppiare la bolla hanno provveduto in due, in quanto sia Charles Cuschieri che Lucio Baroni sono stati eliminati nello stesso momento durante la fase hand-for-hand. Cuschieri è andato all in con A♣-3♥ scontrandosi contro Jean Gianotti ed i suoi pocket Jacks, mentre Baroni con pocket 10s è sato eliminato da Mark Kassis con A-K quando è sceso un K. Essendo entrambi stati eliminati nella stessa mano, entrambi hanno ricevuto il premio per l'80° posto, guadagnando $7,500 a testa.

Diversi nomi importanti sono stati eliminati dopo lo scoppio della bolla, Perry Friedman ha subito un outdrawn da Matt Kirk che lo ha eliminato dopo che Kirk ha trovato al river il nut flush contro la doppia coppia di Friedman. Kevin ‘BeLOWaBOVe’ Saul è stato preso con le mani nel sacco dopo che Steven Miller ha chiamato il suo all in con A♠-K♥. Saul ha rivelato7♣-4♠, rimanendo con appena l'ante per la mano dopo. Altre eliminazioni degne di nota sono quelle di Tom ‘Durrr’ Dwan, Erick Lindgren e Matt Matros.

Andy Black ha concluso il Day 1 da chip leader, ma ha spinto il rimanente del suo short stack contro Erik Seidel ed i suoi pocket Tens venendo eliminato 34° ($30,000). Matthew Legarde ha iniziato il Day 3 in cima alla leader board, ma ha concluso 26° quando Peter Ling ha chiamato il suo all in preflop all in con pocket Aces. I Kings di Legarde non hanno migliorato ed è stato eliminato.

Antonio Casale, regular del Crown Casino, ha concluso il Day 3 con la chip lead, deliziando i giocatori locali i quali hanno sottolineato che Casale ‘gioca a poker al Crown dalla sua apertura.”

La top ten degli stacks a conclusione del Day 3 è la seguente:

Antonio Casale - 1,513,000
Nico Behling - 1,306,000
Dane Lomas - 1,158,000
Max Pescatori - 1,082,000
Robert Akery - 940,000
Peter Mobbs - 908,000
Maximilian Bracht - 837,000
Michael Chrisanthopoulos - 803,000
Robert Holster - 770,000
Erik Seidel - 752,000