Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Online | Notizie Poker Online

Bug di Betfair Poker Paga i Giocatori

Condividi
Un importante bug è stato trovato la scorsa settimana dopo un aggiornamento del software di Betfair Poker. I giocatori più svegli si sono subito accorti del difetto giocando ai tornei Six Pack sit-and-go. Apparentemente, alcuni giocatori avevano compreso che vi era un errore di programmazione nel software della Betfair che, in caso di all-in multipli, pagava a tutti i giocatori eliminati lo stesso (ed erroneamente elevato) ammontare di denaro per i sit-'n'-gos. Il bug era contenuto nell'aggiornamento per i '6-pak' short-handed sit-'n'-gos. I giocatori hanno scoperto che se andavano tutti sei all-in alla prima mano, il

vincitore avrebbe ricevuto il primo premio ma tutti gli altri indistintamente avrebbero ottenuto il premio riservato al secondo classificato. Quando il bug è stato scoperto i giocatori hanno condiviso tra di loro sapere e ricchezza salendo a livelli più alti e giocando centinaia di questi eventi accordandosi tramite programmi di online chat.

La Betfair, che utilizza una piattaforma privata realizzata in casa ha corretto l'errore entro poche ore dalla sua pubblicazione ma non prima che un sostanzioso numero di giocatori avesse ricevuto, e immediatamente riscosso, una buona fetta di premi. Si stima che la Betfair stia cercando di recuperare circa £100'000, anche se altre fonti sostengono che la perdita sia di gran lunga superiore. Stando a queste fonti non ufficiali, il totale del denaro distribuito a causa del bug nei SNGs potrebbe aver raggiunto £1'000'000 (circa US $1.7 milioni), anche se la maggior parte di questi fondi era ancora sugli account o in attesa di convalida per la riscossione con PayPal ed è quindi stata immediatamente recuperata. Nell'email della Betfair si afferma: "Hai recentemente ricevuto pagamenti risultanti dal gioco in Sit & Go STTs [single table tournaments] su Betfair Poker in circostanze che hanno consentito payouts superiori a quelli predisposti." La Betfair prosegue affermando che le partite "erano erroneamente predisposte per pagare chiunque fosse coinvolto in alcune situazioni di all-in e questo è stato sfruttato da lei e da altri al fine di generare sostanziosi incassi in un breve periodo di tempo. Come sono certo potrà capire, le vincite percepite a causa di questo atteggiamento devono essere restituite."

L'incidente è stato subito riconosciuto sul popolare forum 2+2 il 12 gennaio. L'utente 'a5wantinga10' scrisse allora "E' caos, con persone che mettono in atto questo stratagemma nei più elevati stakes possibili. Loro andavano tutti all in ad ogni mano dato che si vedevano garantire il MASSIMO PROFITTO!" Si segnalano circa 20 giocatori che hanno sfruttato la situazione ed i loro account sono stati rimossi dalla Betfair's tournament leaderboards.

Ma i giocatori sono riusciti a filarsela con tutto il bottino? Sempre stando al popolare forum, anche se grossi importi sono bloccati su PayPal, alcune riscossioni direttamente su carta di credito sono andate a buon fine e si presume siano irreversibili.