Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker | Lontano dal tavolo

La Tavola Rotonda – Visioni e sensazioni dal PokerStars LAPT in Costa Rica – La conclusione

Condividi
Dopo la fase iniziale del PokerStars Latin American Poker Tour, il day 2 è caratterizzato da una pioggia battente e dall'inizio di un altro torneo. C'era un secondo evento da $1000 e oltre 150 giocatori sono comparsi per dare vita al torneo di poker in Costa Rica. Sam Simon, creatore dei Simpsons, l'ospite del talk show Montel Williams, e il LA Dodger Orel Hershiser sono comparsi per partecipare. Mentre andava ai tavoli Orel mi disse di aver vinto un paio di migliaia di dollari nei tavoli cash la sera precedente.

C'erano 85 giocatori rientrati dopo il primo giorno che hanno sfruttato una seconda possibilità, anche se molti di loro sono stati eliminati velocemente. Più di 25 giocatori sono stati eliminati entro le prime due ore della giornata, compreso il diciannovenne vincitore del PokerStars Sunday Million, Matt ‘ch0ppy' Kay. Matt giocò con A-J, lo small blind rialzò, Matt vide e small blind chiama, con A-10. "Sono usciti un sacco di 10, "mi disse. "Anche se avevo un progetto di scala non l'ho chiuso, e questo è stato."

Pur essendo stato eliminato il primo giorno, Daniel Negreanu era ancora sorridente, e ha detto del LAPT. "Penso che il LAPT sia buono! Noi abbiamo l'APPT e c'è abbastanza gente in quest'area da dargli completamente senso. La gente è davvero nel poker qui!"

Humberto Brenes era d'accordo, spiegando che sentiva il poker in Costa Rica crescere esponenzialmente e che continuerà a farlo.

Si scese velocemente a 7 tavoli, e il gioco procedette spedito per tutto il giorno. Gli 85 tornati per il secondo giorno hanno giocato fino al tavolo finale quella sera.

Trentasei giocatori sono rimasti dopo una pausa pomeridiana e il gioco si è chiuso in bolla. 32 persone sarebbero state pagate e nessuno dei giocatori rimasti voleva lasciare il Costa Rica senza una parte del montepremi di $965,150.

Il professionista online Alec ‘traheho' Torelli eliminò Maria Stern Poco dopo che si era unita al tavolo. Aprì con bui da $1,500 - $3000, Maria va allin, tutti foldano fino ad Alec che chiama con 8-8. Lei mostrò A-J e sul tavolo uscirono 10-10-10-7-4 e Torelli mandò la signora a far i bagagli. Suo marito, Max Stern, fu eliminato poco dopo.

Alle 5:15 il rischio di bubble finì, e questo venne accolto con applausi e sorrisi! Gli amici di un giocatore che hanno gridato, "Shots!" e sono stati espulsi. I giocatori, così come gli spettatori, sembravano molto entusiasti di aver superato la fase di bolla.

Una volta che I giocatori erano a premi, Humberto si presentò loro con una visiera blu e un po' di soldi per le loro tasche.

Il gioco continuò con fervore, e nel giro di un'ora sette giocatori furono eliminati. Fortunatamente ricevettero $6,000 per consolarli.

Erano rimasti solo 17 giocatori al momento della pausa per la cena. Tra di loro c'erano molti giocatori on line e 11 dei qualificati su PokerStars erano ancora in corsa.

Dopo numerose eliminazioni rapide gli ultimi nove si scoprirono appena prima della mezzanotte:

• Steven ‘Zugwat' Silverman - qualificato su PokerStars dagli USA - 831,000 chips
• Ashton ‘theASHMAN103' Griffin - qualificato su Pokerstars dagli USA - 761,000 chips
• Valdemar Kawaysser - qualificato su PokerStars dall'Ungheria - 594,000 chips
• Alec ‘traheho' Torelli - qualificato su Pokerstars dagli USA - 404,000 chips
• Alexander Soderlund - qualificato su PokerStars dalla Svezia - 325,000 chips
• Joe ‘Ender555' Ebanks - qualificato su PokerStars dagli USA - 321,000 chips
• Max Steinberg - dagli USA - 284,000 chips
• Steven Thompson - dal Costa Rica - 195,000 chips
• Pawel Sanojca - qualificato su PokerStars dalla Polonia - 134,000 chips

I 9 finalisti si ritrovarono Sabato per giocarsi i rimanenti dollari in contanti appena dopo le 12:30.

Un'interessante curiosità, il più anziano giocatore al tavolo aveva 28 anni, e questo ha provato la forza del poker on line; molti di loro avevano appena superato i 20 anni.

Il poker via internet ha dominato questo tavolo finale e l'azione è stata molto veloce, spesso pazza. L'unico CostaRicano venne presto eliminato.

Alexander Soderlund rilancia e Pawel Sanojca va allin sovrastando la puntata di Alexander di circa 100,000 chips. Con una mossa discutibile Ashton Griffin va allin per quasi 700,000 dallo small blind. Chi aveva puntato inizialmente, Soderlund, ha visto mostrando K-K, Sanojca mostrò A-A e Griffin, che era secondo fino a quel momento. mostrò A-Q. Sul tavolo uscirono 8-6-6-6-8 e gli assi e i re sono rimasti validi per i loro rispettivi possessori.

Dopo aver iniziato la giornata settimo come chips, Max Steinberg ha avuto ripetutamente coppie d'assi al momento giusto, ha eliminato un paio di avversari, ed è balzato in testa.

Dopo un'altro paio di ferventi mani, alle 18 era heads up tra Steingberg e Valdemar Kwaysser. Dopo un paio di grosse mani, stavolta Kwaysser spizzo gli assi, e con essi il titolo di vincitore del primo PokerStars Latin American Poker Tour Costa Rica.