Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker | Gioco d'azzardo e legge

PPA alle WSOP – Parla e Proteggi il poker

Condividi
Quando arrivi al Rio Convention Center, la prima fermata che devi fare è all'Amazon Room, sia che tu stia giocando che solo osservando. Ma fare un giro per le stanze ti dà l'opportunità di fermarti nei vari stand per informazioni sui vari prodotti e servizi. Uno di questi, che ti porterà via qualche minuto, è lo stand della Poker Players Alliance (PPA).

Lo stand della Poker Advocacy è un botteghino interattivo gestito con cura alla fine dell'anticamera vicino alla Amazon Room e alle porte che danno alla Poker Kitchen; è stato messo su per servire le necessità dei pokeristi che visitano la più grande serie di tornei di poker al mondo. Nonostante lo scopo principale sia di distribuire informazioni riguardo la PPA e coinvolgere gli entusiasti del poker nella causa della legalità, gli stand servono anche come punto strategico per comunicare con gli eletti ufficiali.

Aperto tutti i giorni delle WSOP 2008, offre video e display online che riguardano la PPA, la struttura dell'organizzazione, e come farne parte. Tutti possono fare parte della PPA, rinnovare la loro membership, o ottenere maggiori info su come i soldi della loro iscrizione sono spesi.

Inoltre, le persone possono spendere pochi minuti per ottenere altri passi avanti a favore del loro amato gioco del poker. In più possono firmare una petizione, c'è un pc programmato per assistere le persone che vogliono inviare mail - direttamente sul posto - ai membri del Congresso, o agli eletti ufficiali, per sollecitare il loro supporto che proteggerà i diritti dei giocatori di poker live e online. Lo stand ed il suo staff aiuteranno anche le persone interessate a videoregistrare una testimonianza sul loro amore per il poker e perchè questo merita che la legge lo protegga. I video non solo saranno postati sul sito web della PPA, ma saranno condivisi anche tra I membri del Congresso.

Un altro aspetto importante dello stand della Poker Advocacy è che permette ai giocatori di registrarsi per votare come parte della campagnia "If You Play, Have a Say" (se giochi, dì la tua). Con una manciata di minuti, un semplice form di registrazione sarà completato e la PPA completerà il form per l'iscrizione.

Il Presidente della PPA, il Senatore Alfonse D'Amato ha detto, "Abbiamo cominciato una trafila per educare i membri del Congresso e gli eletti ufficiali sul fatto che il poker è un gioco di abilità e non un crimine. Ancora non sono finite le minacce verso il nostro diritto di giocare a questo fantastico gioco. Nello stand della PPA's Poker Advocacy è semplice per i seguaci del poker alle WSOP far sentire la propria voce. Siamo molto eccitati di portare i nostri sforzi sulla terra sacra del poker, e siamo grati ad Harrah e alle WSOP per l'averci fornito lo spazio per portare il nostro messaggio alla comunità del poker."

Dai reports dal blog sulle WSOP della PPA si nota che l'afflusso di traffico è stato intenso e molta gente ha utilizzato ciò che lo stand ha da offrire. "Greg Raymer ha fatto sentire la sua voce mandando lettere ai membri [del Congresso] dallo stand, e lo stesso hanno fatto molti altri."

Molti membri coinvolti, inclusi gli stakanovisti Bryan e Drew, della PPA hanno gestito lo stand durante le ore del giorno e della prima serata ogni giorno. Mentre John Pappas, Direttore esecutivo della PPA, farà avanti e dietro da Washington D.C. durante tutte le series, ha dichiarato che si è tentato di portare vari membri del Congresso alle World Series of Poker in Las Vegas per parlare con i giocatori ed incoraggiare il loro coinvolgimento.

Nel frattempo, fermati agli stand e prenditi qualche minuto per proteggere il gioco del poker - la ragione per cui siamo tutti qui a Las Vegas questa estate. La nostra voce è la nostra unica speranza per manterete il governo dal fare altro danno ai nostri diritti. Fai sentire la tua voce.

Se non sei alle World Series of Poker quest'anno, prenditi qualche minuto per visitare il sito web di PPA PokerPlayersAlliance.org .