Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Persone nel Poker | Interviste sul Poker

La tavola rotonda – Kenna James – Domande e risposte con il tuo professionista preferito

Condividi
Nome: Kenna James

Soprannome: Cowboy

Data di nascita: 18 dicembre 1963

Luogo di nascita: Chicago, Illinois

Residenza attuale: Las Vegas, Nevada e Los Angeles, California

Canzone preferita da ascoltare prima di un torneo per caricarti: Lose Yourself di Eminem

La puntata più folle: è stata una scommessa pesante che è finita per costarmi $500,000. Ero in Aruba ed avevo in ballo una scommessa pesante con Mike Sexton e Ralph Rudd nel 2005. La puntata era di $25,000 ed entro quel Natale dovevi aver perso il 5% del tuo peso o pagare $10,000. Entro Febbraio dovevi aver perso un altro 5% per altri $10,000. Per l’inaugurazione del Main Event dovevi esser sceso per altri $5000. Quando venne Febbraio Mike Sexton era così lontano dalla meta che propose un accordo. Ralph era 7 libbre di più ma io sapevo che avrebbe più facilmente perso un braccio che una scommessa e a tre giorni dalla fine mi resi conto che era ancora intenzionato a farlo. Io ero già al mio traguardo ma bevevo succhi e non mangiavo da una settimana. Ero sbalordito e affamato quando Mike chiamò per offrire un accordo. Io volevo che la scommessa finisse perchè avrei dovuto aspettare altri 3 giorni ancora ed avevo già terribilmente fame. Probabilmente non ho riflettuto correttamente. L’accordo per portarmi al Party Poker Million per pagare la scommessa e sia lui che Ralph avrebbero avuto un terzo dei miei guadagni nel torneo. Non prendendola seriamente e senza realizzare che avevo già vinto $10,000 Ho accettato l’offerta dando loro i 2/3. Ho vinto $700,000 ed anche se avevo vinto la scommessa ho dovuto cedere $520,000. A volte anche se hai vinto, in realtà hai perso.

Luoghi preferiti per viaggiare: Casa, perché sono sempre in viaggio e tornare a casa è sempre il meglio.

Cosa fai nel tuo tempo libero: Vado al cinema, gioco a golf, e studio spiritualità, psicologia, adoro la pizza e la birra e guardare American Idol.

Personaggio famoso preferito: prima era Holly Hunter, ma ora è Meg Ryan.

Se non fossi stato giocatore di poker avresti fatto: Avrei posseduto uno studio di produzione/intrattenimento.

Qual è una cosa di te che nessuno sa: Che sono un attore dannatamente bravo.

Film preferito: La vita è bella.

Hobbies: Golf, subacquea, gioco

Descriviti in tre parole: Amante della vita

Di cosa vai più fiero: I miei figli

Profumo preferito: Fiori d’arancio

Sapore preferito: Le labbra di una donna

Suono preferito: il tuono

Il più grande acquisto d’impulso: Mercedes hard top convertibile

Com’è una giornata tipo escludendo il poker: Matta – Studio, socializzo, passo tempo coi bambini, sviluppo progetti di lavoro, lavoro sulla mia carriera. Mi svago, e cerco di trovare un equilibrio tra il prendere la vita troppo seriamente e svagatamente.

Quanti tornei giochi in un anno: Circa 100

Qual è la frase più usata nel poker: Questo è il poker

Come festeggi quando fai un grosso colpo, in tornei, cash o dal vivo: Una buona cena con famiglia ed amici.

Cosa stai facendo ora: Registrando una canzone che puoi trovare su Youtube – Kenna James ‘Dream’ che racconta il mio viaggio attorno al mondo del poker. Sono stato commentatore per WPT Canada, ho insegnato ai BTP Bootcamps. Ho presenziato ai concerti di mio figlio e alle partite di baseball dell’altro figlio. Ho anche girato il mondo per giocare a poker.

Maggior obiettivo nel poker: Guadagnare il rispetto e l’onore dei miei pari e degli altri professionisti che io rispetto.

Partecipazioni alle WSOP : 16

Tavoli finali al WPT: 1