Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Tornei | Tornei di Poker Live

Negreanu vince la British Columbia Poker Championship

Condividi
Non è tra i meglio conosciuti tornei di poker nel mondo, e non è sponsorizzato da uno dei marchi più famosi del poker. Ma i giocatori di poker conoscono il British Columbia Poker Championship da anni, dato che ha incoronato un buon numero di professionisti nel 2007 ed anche uno tra i più grossi numeri di partecipanti nel 2008. Ed uno di questi giocatori, Daniel Negreanu, è venuto nel suo paese di origine, il Canada per il main event ed ha vinto tutto.

Il BCPC, com’è comunemente chiamato, si è tenuto al River Rock Casino nel Richmond, British Columbia, giusto dall’altra parte del fiume da Vancouver. Dal 16 al 23 Novembre di quest’anno, c’è stata una serie di tornei no-limit hold’em con buy-in da $550 ai $2700 del main event. Quest’anno, numerosi professionisti hanno oltrepassato il confine Canadese per giocare al main event, compresi Brad Booth, Gavin Smith, Dennis Phillips , Gabe Kaplan, Isabelle Mercier, Liz Lieu, Maria Ho, Steve Paul-Ambrose, Lacey Jones, e Tiffany Michelle.

Il 20 Novembre, un totale di 690 giocatori han preso posto per giocare a NLHE, e durante il corso dei 4 giorni, solo 63 di loro sono arrivati a premio ed uno è emerso vittorioso – il famoso giocatore di poker Canadese Daniel Negreanu. Ha battuto Adam Croffut nell’heads-up per aggiudicarsi il titolo ed i $371,910 del primo posto.

Negreanu ha detto in una rassegna stampa, “Essere canadese io stesso, giocare e vincere il BC Poker Championship è doppiamente speciale per me. Il torneo è stato estremamente ben organizzato ed i miei avversari erano molto in gamba. Sarebbe potuto essere un torneo più ristretto ma posso dire che sia stato l’evento da $2500 di buy-in migliore in cui abbia mai giocato.”

Ma il nostro professionista è andato molto nel dettaglio riguardo al torneo e la sua vittoria nel suo blog del 24 Novembre su Full Contact Poker. Il post era intitolato, “I Won! (ho vinto)” e riportava alcuni dettagli del tavolo finale, specialmente dei richiami all’heads-up con Croffut. “la sfida dell’heads up è cominciata lentissima nonostante avesse 5 milioni per puntata a volta e bui di 50k-100k,” Negreanu ha scritto. “ho pianificato di usare il mio approccio standard all’heads up con i necessari adattamenti. Dopo aver visto il modo con cui lui giocava l’heads up, ho rapidamente capito di star giocando con la strategia giusta e di dover essere in grado di vessarlo con fondamenti migliori.”

Negreanu ha fatto alcuni laydowns di sfida durante la partita e dopo un po’ si è accorto che il suo istinto nei confronti di Croffut era corretto. Nonostante il Canadese fosse in chip lead e il suo avversario fosse a corto di fiches, si è preoccupato quando Croffut ha raddoppiato con K-Q di quadri contro l’A-10 di Negreanu quando sul tavolo sono usciti 9-6-5-7-J. La carta finale ha portato un terzo quadri dando al suo avversario un colore ed il raddoppio.

Ma tutto è capitolato alla mano finale. Negreanu lo ha descritto come segue:

“Ho rilanciato a 200k con 10♥-7♥ e lui ha chiamato. Il flop è uscito 8♠-7♠-3♥. Ha checkato ed io ho puntato 200k – lui ha chiamato. Il turn era Q♦ e lui ha checkato ancora. Ho sentito che stava pensando ad un progetto per cui ho puntato 400k. E’ andato in all per ancora 1.6 milioni. Non pensavo che avrebbe giocato in un heads up Q-3 così a lungo per cui ho fatto qualche riflessione. Se avesse avuto una Q alta in un progetto di colore, penso avrebbe puntato al flop quando toccava a lui. Se avesse avuto 8, la sua mossa sarebbe stata un check-raise. Alla fine ho capito che potesse avere una mano tipo J-9 o qualcosa del genere. Ho chiamato e lui ha mostrato 9-7! L’avevo fatto fuori e ciò mi è valso la vittoria. È stato il primo torneo che io abbia mai vinto con la mia mano preferita. E’ stato così carino che ho deciso di tenere quelle due carte per appenderle da qualche parte.”

Quando ha chiacchierato con il suo avversario dopo la partita, Negreanu ha saputo che Croffut non aveva mai giocato heads-up in un torneo prima del main event del BCPC. Negreanu lo ha descritto come “davvero un bravo ragazzo”, ma il professionista sembrava avere lo slancio per vincere il torneo a casa sua, e di ritorno dal braccialetto WSOP di questa estate, ha sinceramente voluto aggiungere un altra vittoria alla sua lista. Negreanu ha fatto solo questo vincendo il main event del British Columbia Poker Championship.