Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Poker in TV

High Stakes Poker- Stagione 5, Episodio 2

Condividi
Gli stessi otto giocatori della scorsa settimana sono tornati per il secondo episodio di questa stagione di High Stakes Poker. Veterani del calibro di Doyle Brunson, Barry Greenstein, Daniel Negreanu, Eli Elezra e David Benyamine si sono uniti di nuovo al nuovo arrivato Peter Eastgate, Tom “Durrr” Dwan ed Illari “Zligmund” Samahies in quello che si poteva solo sperare fosse il continuo della veloce azione in gioco della scorsa settimana.

Le prime due mani sono state giocate da Doyle Brunson ed Eli Elezra. Elezra ha fatto uno “sleeper” straddle per la prima mano. Per coloro che non hanno familiarità con questo termine, significa che ha puntato $800 dal grande buio, ma non under the gun. Dopo che lo straddle, Negreanu ha rilanciato a $5,600 con 9[h]-6[h]. Brunson poi ha chiamato CHIAMATO con K-K (lo stesso gioco che ha fatto la scorsa settimana con i cowboys), ed Elezra ha chiamato con A-6 serviti.

Il flop ha portato J-5-5 con due quadri, e Negreanu ha puntato $8,500 in un piatto da $19,200. Brunson ancora una volta ha chiamato, con Elezra che RILANCIAVA a $25,000 con solo un Asso alto. Negreanu ha foldato e Brunson ha chiamato. La carta del turn era 4[c]. Brunson ha checkato, ed Elezra ha puntato $55,000, che Brunson ha chiamato ancora una volta. C’erano ora $187,700 nel piatto, ed il river ha portato 2[h]. Brunson ha checkato una volta ancora, ed Elezra è stato incapace di sparare il terzo colpo, che Brunson ha poi detto di chiamare comunque.

La mano immediatamente successiva ha visto un call di Elezra con Q-9 serviti, il call di Eastgate con 7-4 di picche, ed un raise di Brunson a $7,000 con J-J, la seconda coppia alta per il Texas Dolly. Elezra ha chiamato e Eastgate ha foldato, per cui si sono ritrovati gli stessi combattenti di prima. Elezra ha accoppiato la sua Q al flop, con Q-10-6 sul board. Entrambi i giocatori hanno checkato, ed il turn è stato un Asso, che ha fermato le puntate di entrambi. Il river era un 10, ed Elezra ha puntato per il valore di $6,600, che ha descritto come una somma giusta per invitare Doyle a chiamare. Brunson ha infatti chiamato, e le Q di Eli hanno battuto i J di Doyle.

La mano successiva è stata il primo di due pessimi risultati per “Zligmund”. Ha tentato lo straddle di $1,600 under the gun, Eastgate ha chiamato con J-10 di quadri, Benyamine ha chiamato con A-8 serviti, ed Elezra ha seguitato con Q-2 serviti. Zligmund ha visto la sua coppia di 9 ed ha rilanciato a $12,600. Eastgate è stato l’unico che ha chiamato.

Il flop era A-J-6, Zligmund ha puntato $20,000 ed Eastgate ha chiamato. La carta del turn era un 4, e Zligmund ha checkato. Eastgate, il campione in carica del Main Event delle WSOP, ha quindi mostrato le sue abilità puntando $39,000 nel piatto da $70,000, considerando che la sua coppia di J fosse la mano migliore. Zligmund ha chiamato. Un altro J è arrivato al river, e Zligmund ha checkato ancora una volta. Eastgate ha puntato $85,000 nel piatto da $148,000, e Zligmund ha pensato per qualche momento che fosse finita. Questo ha dato l’opportunità al commentatore Gabe Kaplan di parlare della forte somiglianza di Zligmund all’ultimo grande attore dalla testa rasata Yul Brynner, ed ha umoristicamente paragonato Zligmund a Brynner in “The King and I” riferendosi alla mano di Eastgate. Zligmund ha fatto un call disperato, ed ha perso un piatto da $233,000.

Nella mano successiva, Eastgate, invasato dai soldi di Zligmund, ha fatto uno straddle di $1,600. Dwan, che era stato tranquillo finora, dopo aver giocato quasi tutte le mani la scorsa settimana, ha rilanciato a $5,600 con 9-7 di quadri. Elezra ha chiamato con coppia di 6, zligmund ha chiamato con 8-5 di quadri e Negreanu ha puntato fino a $27,600 con A-Q di cuori. Eastgate ha foldato, Dwan ha chiamato, ed Elezra E’ ANDATO IN ALL-IN per un totale di $99,700 con i suoi 6. Zligmund ha foldato, Negreanu ha chiamato e Dwan ha foldato senza troppa convinzione. Come è spesso successo in passato, i giocatori si sono accordati per giocare la mano due volte, tralasciando così l’elemento fortuna di quello che era, in pratica, un coin flip, permettendo loro di dividersi i soldi non giocati che erano in mezzo.

Il primo flop è arrivato con A-J-3, ed il turn ha portato un altro 3, lasciando Elezra a pensare di essere eliminato. No problem, dato che è arrivato poi un 6 al river, lasciando Negreanu disperato per una divisione. Per fortuna, ha floppato un altro Asso nel secondo giro. E’ stato chiaro che sarebbe andato via nel caso fosse uscito un 6. Non è uscito, ma il turn con il K di fiori era la terza carta di fiori sul tavolo, ed Elezra era l’unico giocatore ad avere un fiori. Fortunatamente per Daniel (e per il gioco), il river è stato 5[h], e si sono spartiti il piatto.

Dwan, avendo saltato la prima manciata di mani, si è poi rivelato la figura centrale del resto dello spettacolo. Dopo aver vinto un piccolo piatto a scapito di Negreanu, il cui progetto di colore non si è completato dopo il flop, ha giocato una partita a scacchi con l’altro fenomeno di internet, Zligmund. Con K-Q di cuori in early position, Dwan ha rilanciato a $3,000, solo per vedersi il raise di Zligmund a $13,000 con A-3 serviti, che “Durrr” ha chiamato, creando un piatto pre-flop di $28,600.

Il flop è stato A[c]-J[c]-10[d], dando Dwan ha floppato la Broadway straight. Ha checkato, e Zligmund, con coppia alta, gli ha checkato dietro! Il turn è stato un 7[c], disponendo un possibile colore al board. Dwan ha checkato ancora, e Zligmund lo ha seguito a ruota! Il river era un 5[s], e Dwan ha checkato ancora una volta! Questa volta, Zligmund ha fatto una puntata alta (o così pensava) di $16,000 in un piatto di $28,600, per vedersi Dwan, fiducioso nella sua scala fosse la mano migliore, rilanciare altri $44,300. Zligmund chiama un’altra grossa puntata al river, solo per vedersi battere ancora una volta.

Complessivamente, la mano migliore della serata è stata quella che ha messo fine allo show. Greenstein, che ha foldato con pazienza tutta la sera, si è svegliato con coppia di Assi under the gun, ed ha rilanciato a $2,500. Dwan ha chiamato con Q-10 di fiori, e si è visto chiamare a raffica da TUTTI I GIOCATORI AL TAVOLO! Benyamine aveva coppia di 3, Elezra J-9 serviti, Zligmund 7-6 serviti, Negreanu K-4 di quadri, Eastgate 4-2 e Brunson A-9 serviti.

Il flop è arrivato con 2-10-2, dando a Eastgate tris di 2, a Dwan doppia coppia 10-2 ed a Greenstein doppia coppia A-2. Greenstein ha puntato $10,000 in un piatto di $21,600, e Dwan ha immediatamente RILANCIATO a $37,300! Eastgate ha chiamato, ed anche Greenstein, mentre tutti gli altri hanno foldato. Il piatto è arrivato così a $133,500.

Il turn ha dato un 7 di Quadri, e Greenstein ha checkato. Dwan ha puntato $104,200! Kaplan ha commentato che Dwan aveva la mano peggiore ma il miglior coraggio. Eastgate agonizzava sotto la mano, ma finalmente ha foldato e Greenstein, lacerato dal dubbio sul se andare in all-in o foldare, finalmente ha ceduto anche lui. Dopo aver vinto questo enorme piatto, Dwan, ha ammesso in confidenza di essere sicuro che Eastgate avesse la mano migliore. La sua lettura di entrambi i suoi avversari è stata perfetta, ed il suo gioco è stato straordinario. Kaplan ha dichiarato che l’unico altro giocatore che sapeva avrebbe potuto portare avanti quel tipo di gioco era il leggendario Stu Ungar. Per un giocatore di poker, questo era il miglior apprezzamento che si potesse sperare di ricevere.

Sei primi due spettacoli sono indicativi di come si evolverà la stagione, siamo sicuri che sarà una corsa selvaggia. Sarà affascinante vedere se gli altri giocatori al tavolo troveranno il modo per domare la furia rampante di Tom Dwan. Sintonizzati di nuovo per vedere cosa succederà alla prossima puntata!