Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Online | Guida Poker Online

Everest E-Report: E’ tutto nello stato d’animo del giocatore

Condividi
Molti articoli sono stati scritti sull’ influenza della mente sul gioco del poker, ma Everest Poker è andato un passo più in là. I suoi coordinatori di eventi hanno condotto sei mesi di ricerche per esaminare le differenze tra i giocatori di tornei live con esperienza e quelli che partecipavano per la prima volta, e le differenze tra coloro che si mostravano den riposati e preparati e coloro che si erano privati del sonno ed erano ansiosi. In conclusione, un grosso insieme di fattori ha la maggiore influenza sulle performance dei giocatori.

Everest Poker ha mandato diversi dei suoi coordinatori di eventi sul campo durante i tornei di poker per osservare le caratteristiche dei giocatori. Lo scopo dell’esperimento all’origine era quello di vedere se le caratteristiche nazionali contribuiscono al loro livello di successo, ed in effetti hanno trovato che i giocatori da Paesi differenti sicuramente avevano differenti stili di gioco. Comunque, la seconda indagine, ha visto studiare gli stati d’animo dei giocatori e come questi influenzavano il loro gioco. I ricercatori sono arrivati a diverse conclusioni.

In primo luogo, osservando e parlando con i vincitori delle promozioni di Everest Poker che avevano vinto un posto per il loro primo torneo live, ne è venuto fuori un topic interessante. Nonostante il premio di Everest Poker fosse abbastanza alto da includere tutto quello che concerne le notti in hotel nella location del torneo, inclusa la notte prima dell’evento, molti giocatori hanno tenuto per sé quei soldi ed hanno scelto di arrivare la mattina dell’evento. Quindi, erano stanchi e nervosi, dato che non c’era stato il tempo per prendere familiarità con l’ambiente né per farsi una bella dormita. La maggior parte di questi è stata eliminata dal torneo poco dopo l’inizio del primo giorno.

Secondo, i giocatori che erano al torneo per la prima volta erano spesso distratti dal loro gioco a causa dello spostamento fisico dal loro tavolo ad un altro, magari ripreso dalle telecamere. I giocatori che non sono abituati ai cambi fisici di tavolo in un torneo live si ritrovano spesso a perdere il ritmo e la convinzione quando vengono spostati ad un nuovo tavolo. E coloro che si trovano ad affrontare le telecamere televisive per la prima volta spesso hanno difficoltà ad adattarsi alla situazione.

Il coordinatore degli eventi olandesi di Everest Poker, Mariken Hogenhout ha notato, “Ho visto molti giocatori comportarsi bene, apparire rilassati, ma quando si trovavano davanti d un tavolo ripreso in TV cominciavano immediatamente a giocare troppo tight. Questo perché sapevano che ogni mano sarebbe stata analizzata e non volevano essere considerati degli incompetenti”

Terzo, la vita personale dei giocatori ha un effetto diretto sul loro modo di giocare. Coloro che sono felici delle proprie vite, che abbiano una relazione solida, o siano felicemente single, hanno risultati migliori e su lunga scala. Ma quando succede qualcosa che catalizza la loro attenzione, come la rottura di una relazione o un evento che cambia loro la vita, i loro risultati positivi nel poker spariscono fino a che la situazione non si sia risolta.

Tutto sommato, numerosi fattori contribuiscono alla possibilità che ha l’abilità dei giocatori di crescere nel contesto di un torneo. Molti di loro sono così convinti delle loro attuali capacità che non prestano la giusta attenzione alla loro situazione mentale.

Maria Maceiras,una dei giocatori del Team Everest e vincitrice di molteplici tornei, conferma: “Non c’è dubbio che gioco meglio quando sono riposata e quando sono felice di me stessa. Quando vedi un giocatore arrivare al tavolo stanco o nervoso sei sicuro che puoi attaccarlo sin dall’inizio in modo che non abbia il modo per rilassarsi e calmarsi.”

I professionisti con esperienza nei tornei spesso osservano le caratteristiche dei novellini e ne approfittano. Ma con un po’ di concentrazione o relax, e attraverso un processo di pensieri positivi, un giocatore novello di tornei potrebbe facilmente shockare gli altri partecipanti ottenendo una incredibile vittoria.

Everest Poker offre numerose opportunità per i suoi giocatori per provare questa esperienza e giocare in tornei live in tutto il mondo. Scarica Everest Poker ora per cominciare a giocare ai satelliti e alle qualificazioni ed avere la tua chance.

Quando ti sei iscritto, utilizza il codice bonus “PNEWS200” per ottenere $200 di bonus attraverso il gioco costante sul sito. In più, grazie all’utilizzo di quel codice, sarai eleggibile per partecipare ai freerolls settimanali da $500 sul sito. PokerWorks ed Everest Poker si sono uniti per offrire freerolls una volta a settimana per tutto il 2009. Tutto ciò che si richiede sono 10 Summit Points guadagnati giocando nel sito, e puoi approfittare dei freerolls!