Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Poker in TV

High Stakes Poker- Stagione 5, Episodio 10

Condividi
La scorsa settimana abbiamo visto l’inserimento di Tom “durrr” Dwan in un gruppo di giocatori che sembrava più interessato alle proposition bets sulle preferenze al cinema e sulle flessioni che al giocare l’high stakes poker. Dwan ha immediatamente cambiato l’energia della partita facendo in modo che i giocatori dovessero stare attenti a qualsiasi cosa potesse succedere in qualsiasi momento. Ha rialzato il livello di eccitazione ed ha incrementato la qualità del gioco. L’episodio di questa settimana ne prometteva ancora di più, oltre ad un probabile conflitto tra Dwan e l’altra personalità dominante al tavolo, Patrik Antonius.

Joe Hachem ha rilanciato la prima mano a $2,500 con 8-5 serviti, e Patrik Antonius ha chiamato con 6-4. Il flop è stato 10-8-4 rainbow, ed Antonius ha puntato $5,000 in un piatto di $7,000. Hachem ha chiamato. La Q[d] è arrivata al turn, Hachem ha puntato $12,000 ed Antonius ha foldato.

Nella mano immediatamente successiva si sono visti ancora gli stessi due giocatori. Hachem ha rilanciato a $2,500 con A[h]-K[k], ed Antonius ha chiamato con 7[h]-6[h]. Il flop è stato 8-4-8, con un cuori, ed entrambi i giocatori hanno checkato. Il turn ha portato 10[s], e dopo che Antonius ha checkato, Hachem ha puntato $2,500 in un piatto di $7,400. Antonius, sospettando una debolezza, ma anche conscio di avere gli outs per il suo doppio progetto di scala ad incastro ha rilanciato a $13,000. Hachem ha chiesto, “Perchè ho puntato?” e poi ha foldato le sue carte. E’ stata la prima giocata negligente che Hachem ha fatto durante tutto il tempo dello show.

Nel round successivo, Antonio Esfandiari ha chiamato con coppia di 9, ed Antonius ha rilanciato a $4,800 con A[c]-J[c]. Esfandiari ha chiamato la puntata, ed i due giocatori hanno visto un flop di A-6-10, con due fiori. Esfandiari ha checkato, ed Antonius ha puntato $7,000 sul piatto da $12,800 che era già al centro. Esfandiari ha chiamato, ed il turn ha portato il 5[h]. “The Magician” ha checkato ancora, ed Antonius ha puntato altri $19,000, ottenendo un altro call da Antonio. Il river è stato un A[h], ed Antonius ha puntato $41,000, ed Esfandiari ha finalmente lasciato la mano, lasciando Antonius a prendersi il piatto di $105,800.

Dwan ha rilanciato nella mano dopo a $3,000 con A-10 serviti, e Nick Cassavetes ha difeso il suo grande buio con J[h]-2[h]. Con un piatto di $8,000, il flop ha dato A-3-Q, ed entrambi i giocatori hanno checkato. Il turn è stata un’altra Q, e Cassavetes ha puntato $5,000, che Dwan ha chiamato. Il river ha dato l’ A[d], e Cassavetes ha puntato ancora $11,000 nel piatto da $18,000. Dwan ha infine mostrato la sua forza rilanciando a $24,300, e Cassavetes ha foldato.

“Durrrr” ancora una volta ha rilanciato la mano successiva a $3,000, questa volta con K-Q serviti. Daniel Negreanu è stato l’unico a rispondergli con A-6 serviti. Il flop ha portato A-9-J, con due fiori. Negreanu ha checkato e Dwan ha puntato $5,700 in un piatto da $8,000. Negreanu ha chiamato, ed il turn ha portato la Q[s]. Questa volta Negreanu ha puntato $11,000 che si sono aggiunti ai $19,400 già sul tavolo. Dwan ha chiamato, in attesa di una K, una Q o un 10 per ottenere il piatto. Il 10[c] al river gli ha dato la scala, e dopo che Negreanu ha checkato, Dwan ha puntato $28,800 nel piatto da $41,400. Negreanu ha riflettuto per un po’, e poi ha foldato la mano.

Phil Laak ha vinto un piccolo piatto dopo essersi ritrovato ancora una volta con coppia di Assi, senza azione agire post-flop, e ha chiamato nella mano successiva con J[h]-10[h], per vedersi rilanciare da Dwan a $4,000 con coppia di 8. Il flop è arrivato con 6-9-6, e due cuori. Dwan ha puntato $6,300 in un piatto da $10,800, e Laak ha rilanciato a $21,300, che Dwan, continuando la sua serie di letture magistrali, ha chiamato. Il turn ha dato un 6[s], regalando a Dwan il full. Con il piatto a quota $53,400, entrambi i giocatori hanno checkato. Il river ha dato 8[h], concedendo a Dwan un full ancora più alto, ed a Laak un colore. Dopo che Laak ha checkato, Dwan ha tentato una piccola puntata di $9,400. Laak in agonia per ben 4 minuti, forse tentando di acquisire informazioni da Dwan, e continuando a dire quanto fosse scorretto il call, ha infine chiamato davvero, mandando tutto il tavolo in crisi isterica.

Negreanu ha partecipato alla mano successiva rilanciando a $2,500 con K-J serviti, e Laak ha chiamato con 8[s]-5[s], e Hachem ha fatto lo stesso con coppia di 4. Il flop è stato K-5-8, con due fiori, che hanno dato la coppia alta con un buon kicker a Negreanu, ed a Laak una doppia coppia bassa. Negreanu ha puntato $6,500, e Laak ha chiamato. Il turn è stato un 9[h], e con un piatto davanti di $22,500, Negreanu ha checkato. Laak ha poi puntato $18,500, e Negreanu ha risposto con un check-raise a $43,500, che Laak ha chiamato. Il river è stato 2[h], che non ha cambiato la situazione e dopo che Negreanu ha checkato, Laak ha puntato $54,200 nel piatto da $109,500. Negreanu ha giocato correttamente ancora una volta, ed ha foldato la sua mano.

Laak ha chiamato la mano successiva con K-Q in mano, anche Howard Lederer ha chiamato con coppia di 6, e Dwan ha rilanciato a $5,400 con A-Q serviti. Negreanu ha poi chiamato con A[h]-8[h], e Laak e Lederer hanno chiamato, creando un piatto di $23,600 per il flop. Negreanu ha fatto check al buio, ed il flop ha portato Q-A-2, con due quadri. Gli altri due giocatori hanno checkato fino a Dwan, che ha puntato $14,300. Negreanu ha chiamato e gli altri due giocatori hanno foldato. Il turn è stato un 2[h], Negreanu ha checkato, e Dwan ha puntato $34,600 in un piatto da $52,200. Negreanu ha rilanciato a $84,600, e Dwan ha fatto la giusta lettura ancora una volta, ed ha chiamato. Il piatto è salito a $221,400, e il 4[h] del river ha lasciato le cose come stavano. Entrambi i giocatori hanno checkato, e Dwan si è aggiudicato quel consistente piatto.

La mano finale della serata, che è stata anche l’ultima mano in programma per questo gruppo di giocatori, è stata quella prevista dalla trasmissione della scorsa settimana, quella che prometteva un grande showdown tra Dwan ed Antonius, i giocatori dominanti del tavolo. Dwan ha cominciato l’azione rilanciando a $3,000 con coppia di J. Esfandiari ha chiamato con Q[h]-3[h], ed Antonius ha poi effettuato un RE-RAISE a $14,400 con 10[s]-6[s]! Dwan ha chiamato ed Esfandiari ha lasciato perdere. Con un piatto di $34,200, il flop ha portato A-8-2. Antonius ha puntato $21,000 e Dwan ha chiamato. Quando ha visto la K[s] al turn, Antonius ha puntato altri $52,000 del piatto di $76,200. Dwan sembrava disgustato dal modo in cui ha lasciato che Antonius ha agito con le puntate, ed ha deciso di foldare. Nonostante sia stata una mossa corretta da parte di Antonius, è stata un po’ una conclusione deludente per essere l’ultima mano giocata da questo gruppo.

La prossima settimana, ci sarà un nuovo gruppo di giocatori, compresi Doyle Brunson, Eli Elezra ed il nuovo arrivato Dario Minieri. Ma indovinate un po’? Dwan resterà! Per cui, allacciate le vostre cinture, e preparatevi ad altro tesissimo, High Stakes Poker. Arrivederci!