Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Poker in TV

High Stakes Poker - Stagione 5, Episodio 12

Condividi
Dato che la stagione di High Stakes Poker comincia a volgere al termine, i giocatori che hanno preso posto al tavolo la scorsa settimana hanno cominciato a giocare con forza, con uno stile aggressivo mostrato da più parti. È aumentata la speranza che avrebbero potuto terminare la quinta stagione con la stessa forza con cui il primo gruppo l’ha aperta. I giocatori questa settimana erano, ancora una volta, Doyle Brunson, Phil Laak, Eli Elezra, Tom “durrrr” Dwan, Mike Baxter, Dario Minieri, David “Viffer” Peat e Alan Meltzer, e gli stakes sono rimasti $400-$800, con $200 di ante.

Elezra ha aperto con una live straddle la prima mano della serata. Laak ha chiamato i $1,600 con A[c]-10[c]. Peat ha poi rilanciato a $6,500 con Q-J serviti, ed è stato chiamato da Dwan con A[d]-7[d], Meltzer con A[h]-10[h] e Laak. Il flop è arrivato con 5-3-8, e due fiori. Tutti e quattro i giocatori hanno checkato. Il turn è stato un 2[h], e dopo due checks, Peat, l’aggressore pre-flop, ha puntato $20,500 in un piatto da $30,000. Dwan e Meltzer hanno foldato, ma Laak ha deciso di chiamare con il suo progetto di colore. Il river è stato un 5[d], e Laak ha checkato. Peat ha quindi puntato $50,000 nel piatto di $71,000. Laak ha agonizzato sulla sua decisione, ma alla fine ha foldato la mano migliore.

Peat ha rilanciato nella mano successiva a $2,500 con 6[h]-4[h], che Dwan (A-Q serviti), Meltzer (A-7 serviti), Baxter (J-8 serviti) ed Elezra (K-9 serviti) hanno chiamato, lasciando il piatto pre-flop a $14,100. Il flop ha portato 5-J-10. I primi quattro giocatori hanno checkato, e Meltzer ha puntato $7,000. Baxter ha immediatamente rilanciato a $21,000, e tutti hanno foldato fino a Meltzer, che ha RILANCIATO a $58,000! Baxter ha foldato, e Meltzer ha rivelato la sua mano al tavolo.

Nella pausa tra le mani, i commentatori AJ Benza e Gabe Kaplan hanno discusso i due bluff che hanno aperto lo show, in particolare quello di Meltzer, dato che aveva mostrato la sua mano. Kaplan ha parlato di quanto i giocatori, quando si aspettano un bluff, giocano più tight, il che potrebbe portare a continuare i bluff nel livello successivo di gioco.

Dopo una mano molto veloce che Minieri ha vinto con un re-raise pre-flop con Q-7(!), Meltzer ha chiamato con A-8 serviti. Elezra ha fatto un minimum raise (uno dei primi nella storia di High Stakes Poker) a $1,600 con K-10 serviti, e Minieri ha fatto un re-raise a $9,200 con 6-4 serviti. Meltzer ha foldato, mr Elezra ha chiamato, e poi ha checkato al buio prima del flop, che è arrivato con 6-10-4, dando a Elezra la coppia alta, ma a Minieri doppia coppia bassa. Minieri ha puntato $14,000 ed Elezra ha chiamato, lasciando il piatto a $50,000. Il turn è stato un A[c], ed Elezra ha checkato ancora una volta. Minieri ora ha puntato $37,000 ed Elezra ha foldato, dicendo di aver visto qualcosa in Dario che gli ha fatto pensare avesse una mano grossa.

Laak ha rilanciato nella mano successiva a $2,600 con coppia di J, che Dwan (con coppia di 8) e Meltzer (A[d]-5[d]) hanno chiamato. Con il piatto a $10,600, il flop è arrivato con 3-9-9. Laak ha checkato, e Dwan ha puntato $6,300. Meltzer ha foldato, ma Laak ha chiamato. Il turn è stato una Q[c], ed entrambi hanno checkato. Il 4[d] del river non ha cambiato nulla, ed entrambi i giocatori hanno checkato di nuovo. Laak ancora una volta ha vinto il minimo assoluto con una mano molto buona, qualcosa che è successa più e più volte in questa stagione. Le miserie di Laak questa sera erano soltanto cominciate, ma prima parliamo di due piatti enormi, entrambi con la partecipazione di Big Papa in persona, Doyle Brunson.

David Peat ha rilanciato la prima delle due mani a $2,500 con J[d]-9[d] e Brunson ha risposto con un re-raise a $10,500 con coppia di Assi. Peat ha chiamato ed il flop di A-10-2 con due quadri ha assicurato che i fuochi d’artificio stavano per cominciare. Brunson ha puntato $20,000 sui $23,800 già al centro, e Peat ha RILANCIATO a $125,000! Brunson naturalmente è andato all-in per un totale di $171,100, e Peat ha chiamato. I giocatori hanno deciso di svolgere il resto della mano due volte, ed in palio c’erano $366,000. I primi turn e river erano Q[c] e 9[c]. e Brunson ha fatto la prima strage. Il secondo giro di carte ha dato Q[s] e 6[c], e Brunson si è aggiudicato l’enorme piatto.

Nella mano immediatamente successiva, Meltzer ha chiamato con coppia di 5, e lo stesso hanno fatto Baxter (con A-2 serviti), Elezra (6-5 serviti), Brunson 4[s]-3[s] e Minieri (10-9 serviti). Il flop ha dato 9-10-3, con due picche. Dopo il check di Brunson, Minieri ha puntato $3,700. Baxter ha fatto un call inusuale, e Brunson ha quindi rilanciato a $25,000. Con il piatto a quota $38,000, Minieri ha deciso di andare all-in con i suoi ultimi $98,100. Baxter ha foldato, e Brunson ha chiamato con la sua combinazione di coppia bassa-progetto di colore. Ancora una volta, i giocatori hanno giocato la mano due volte, e ancora una volta, il giocatore con il progetto di colore ha perso entrambe le volte. Questa volta, le carte del turn hanno dato un 9 la prima volta ed un 10 la seconda (dando a Minieri un full entrambe le volte), Brunson non è riuscito a completare mai il colore, e Minieri ha vinto l’intero piatto.

Peat ha chiamato nella mano successiva con Q[h]-8[h], e così Dwan (con 7-5serviti) e Minieri 8[s]-5[s]. Laak ha poi rilanciato di $50,800 (!????!) con la sua coppia di Assi. Tutti hanno foldato, ed il tavolo ha mostrato l’abuso su Laak per il suo gioco, da cui è scaturita una battaglia verbale per il resto della serata, in particolare da parte di David Peat, che è sembrato completamente preso da Laak.

Nella mano successiva, Dwan ha rilanciato a $3,000 con 9[c]-6[c], ed è stato chiamato da Meltzer con K[h]-8[h] e Brunson con Q[d]-4[d]. Il flop è stato A-5-J, con una carta per ogni colore dei giocatori. Tutti e tre hanno checkato, e il turn ha portato la J[h], che ha visto un altro check dei tre. Il river è stato l’ A[c], e dopo che Dwan ha checkato, Meltzer ha puntato $2,000, pensando che la sua K come kicker probabilmente fosse la migliore. Brunson ha foldato la sua Q, e poi Dwan ha rilanciato a $22,000, lasciando intendere che avesse una mano grossa dall’inizio e che avesse fatto l’indiano. Ed è sembrata una cosa totalmente improbabile per Dwan il fatto di giocare la mano, Meltzer infatti ha deciso di chiamare, e si è preso il piatto.
La mano successiva ha visto Phil Laak continuare a giocare in modo passivo e misero. Dopo che Brunson ha rilanciato a $3,500 con 6-5 serviti, Laak ha scelto di chiamare con coppia di 9, e lo stesso ha fatto Dwan con A[c]-5[c]. quando il flop ha mostrato 3-7-10, con due cuori, Dwan ha puntato $10,200 in un piatto da $12,700, e Laak ha timidamente foldato, mostrando poca voglia di sfidare Dwan, contro il quale ha evitato di giocare per tutta la stagione.

Minieri ha aperto l’azione della mano successiva chiamando con Q-9 serviti. Anche Laak ha chiamato con coppia di 5, e lo stesso ha fatto Peat con coppia di K. Dwan ha poi rilanciato a $6,300 con A[h]-J[h], Laak ha chiamato (dopo che Minieri ha foldato), e Peat ha tentato un re-raise di $20,800. sia Dwan che Laak hanno chiamato, ed il piatto pre-flop è schizzato a $65,800. Il flop era 7-3-7, con due cuori. Laak ha checkato, e Peat ha puntato $50,000. Dwan ha tentato un raise di $150,000, e dopo che Laak ha foldato, Peat è andato all-in, seguito dal call di Dwan. Con un piatto di $400,400, i giocatori hanno deciso di giocarsi la mano due volte. Al contrario di Peat e di Brunson , Dwan ha hittato al primo giro il suo progetto con l’8[h] del river. Comunque il 7[c] del secondo giro ha dato a Peat il full e una parte del piatto.

La mano finale ha visto Mike Baxter rilanciare a $3,000 con A[h]-K[h]. Dwan ha poi puntato $11,700 con Q[h]-9[h]. Baxter ha fatto il suo terzo raise di $31,700, e Dwan ha chiamato. Con il piatto a $65,800, il flop ha portato 3-5-9 senza cuori. Entrambi i giocatori hanno checkato, ed il turn di 8[s] non ha cambiato la situazione. Entrambi hanno checkato ancora una volta, ed il river è arrivato con J[d]. Dwan ha poi tentato una value bet di $34,300, e Baxter, dopo un po’ di riflessione ha deciso di chiamare, non volendo subire il bluff di Dwan, e ricordando la mano precedente con Meltzer. Dwan ha fieramente vinto i $134,400 in palio.

Ancora una volta, il gioco di questa settimana, con la lampante eccezione di Laak, ha mostrato una alta dose di aggressività ed immaginazione. Si sono susseguiti un po’ di grossi bluff, ed abbiamo visto in gioco alcuni piatti belli gonfi. Questo gruppo di giocatori ha dimostrato di essere più equilibrato di entrambi i due gruppi di stelle precedenti. Altri giocatori aggressivi hanno neutralizzato Dwan, e sarà affascinante vedere come verrà giocato l’episodio finale.

Arrivederci!