Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Vari articoli

Elenco degli eventi di luglio di Dream Team Poker alle WSOP del 2009

Condividi
Dream Team Poker ha trovato il suo successo in un periodo di tempo relativamente breve. E’ il secondo ed il più grande evento giocato a marzo 2009 al Caesars Palace, dove 148 squadre comprensive di 444 giocatori sono andati ai tavoli per competere per premi in denaro individuali e di squadra. Adesso, l’organizzazione sta portando il suo torneo al Rio in un evento delle 2009 World Series of Poker il 12 e 13 luglio.

Il concetto è semplice. I giocatori competono individualmente per una parte del premio ma si iscrivono come squadre di tre giocatori ciascuna per competere nel premio di squadra. Ad ogni persona viene dato un risultato basato sulla loro posizione finale nell’evento – 200° posto equivale a 200 punti – e vengono registrati i due migliori risultati per squadra. La squadra con il risultato complessivo più basso vince il team portion del torneo, mentre gli individuali ricevono ancora la loro parte corrispondente al loro risultato.

Sebbene questo formato di squadra di poker non va bene con le tradizioni e le regole delle World Series of Poker e non sarà un evento braccialetto alle WSOP, Dream Team Poker ha trovato il suo posto alla serie di tornei più prestigiosa dell’anno con un torneo al Rio durante il secondo giorno dell’evento principale delle WSOP. L’evento avrà luogo il 12 e 13 luglio, e I giocatori avranno la possibilità di un buy-in di $500 + $60 a persona, sebbene devono accedere con squadre di tre, pagando così $1,680 per squadra. Le prime 300 squadre che si registrano su DreamTeamPoker.com prima del termine massimo del 10 giugno riceveranno una giacca personalizzata per ogni partecipante con il nome della squadra e lo stile desiderato di giacca. un costume in jersey per ogni partecipante completo di nome di squadra e stile desiderato di jersey.

La partecipazione al Dream Team Poker è cresciuta fin dal suo torneo inaugurale a Novembre 2008, ed era solo per invito. L’evento del Caesars Palace fu il primo evento aperto al pubblico, e la risposta fu forte con 148 squadre. Gli organizzatori anticiparono la produzione di un evento più grande e internazionale per luglio 2009 che avrà la stessa ubicazione delle WSOP.

L’amministratore del Dream Team Gaming Daniel Delshad notava, “Le WSOP e il Rio hanno veramente mostrato il loro impegno ai giocatori nel continuare ad inventare e trovare nuovi concetti. Portare il nostro marchio al Rio durante le WSOP nella terra dello sport è un potente modo di introdurre Dream Team Poker al mondo.”

Il Commissario delle WSOP Jeffrey Pollack aggiunse, “Dopo aver visto la risposta terrificante ai recenti tornei di Dream Team Poker di Las Vegas, noi pensammo che un evento basato su squadre sarebbe stato un’aggiunta divertente alle WSOP. L’evento Dream Team Poker è uno dei molti elementi nuovi aggiunti nel 2009 che aiuterà questa estate a fare uno delle WSOP più memorabili per giocatori e fans.”

Il concetto che attrae molte squadre di poker è il concetto di essere un individuo membro di una squadra, come in ogni sport di squadra. Il basso buy-in per persona lo rende ancora più economico, specialmente dopo un’estate passata a giocare tornei con buy-ins di $1,500 o più. Sebbene ancora qualcuno provi antipatia all’indea di una squadra di poker, la maggior parte ammette che dissuade dalla collusion ed è un semplice modo per portare persone al gioco del poker.

I giocatori interessati possono trovare maggiori informazioni al sito del Dream Team Poker o visitando lo stand del Dream Team Poker all’esterno dell’ Amazon Room. Lo stand sarà aperto per tutta la durata delle World Series of Poker del 2009 al Rio di Las Vegas, con personale che potrà rispondere ad ogni domanda su regole, struttura o registrazione.