Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Persone nel Poker | Facce da Poker

Marcel Luske Entra nel Team PokerStars

Condividi
Nell’ottobre del 2003, l’evento £1’500 No Limit Hold’em dell’European Poker Classic è giunto a conclusione con Marcel Luske a braccia alzate. Quando Luske è andato a riscuotere il suo assegno da $116’940 nessuno poteva immaginare quale campione questi sarebbe diventato.

Soprannominato ‘L’olandese volante’ Luske risiede ad Almere, in Olanda mentre viaggia per il mondo per giocare a poker. La sua carriera inizia nei giorni dei poker club degli albori ed è lui infatti uno dei migliori rappresentanti della vecchia scuola. A causa della sua vivace carriera, Luske continua ad essere un giocatore interessante che merita di essere seguito. Per non dire della sua capacità di trasformare umili origini da giocatore dei club in una carriera pokeristica di successo.

Per oltre dieci anni, Luske ha dimostrato le proprie doti nei tornei dal vivo di tutto il mondo divenendo un volto familiare dei più prestigiosi tavoli finali ottenendo anche sostanziose vittorie. Nonostante sia un giocatore che predilige le gare europee, si è dimostrato anche formidabile interprete delle World Series of Poker. Alle WSOP 2004, Luske ha concluso al secondo posto nel torneo $5’000 Seven Card Stud vincendo un premio da $120’800, poi ha concluso decimo al Main Event ricevendo $373’000. A dimostrazione che le sue prestazioni alle WSOP non sono state frutto della fortuna, nel 2006 ha ottenuto un quarto posto all’evento $5,000 No Limit Hold’em per $204’638. Poi nel 2008 ha coronato la propria carriera vincendo $110,264 per il terzo posto nel $3,000 HORSE e un quarto posto nel $5’000 Seven Card Stud Hi/Lo che gli è valso $95’069.

Anche alle WSOP di quest’anno è andato a premio con un 26° posto al $3’000 HORSE per $6,449. Senza dubbio Luske ha dimostrato che gli anni d’esperienza contano e pagano soprattutto nei grandi tornei del mondo. Questi grandi successi e la sua fama internazionale, oltre alla familiarità con l’European Poker Tour di PokerStars.com è stato più che naturale che il colosso del poker online PokerStars abbia deciso di reclutare l’olandese come professionista del Team.

In qualità di membro del Team PokerStars , Luske affiancherà altri grandi giocatori di poker per rappresentare se ed il sito in tutto il mondo. Con lui ci saranno Daniel Negreanu, John Duthie, Tom McEvoy, Chris Moneymaker, Greg Raymer, Joe Hachem, Barry Greenstein, Isabelle Mercier, Steve Paul-Ambrose, Vanessa Rousso, Luca Pagano, Victor Ramdin, William Thorson, Marcin Horecki, Bertrand Grospellier, Humberto Brenes, Katja Thater, Noah Boeken, André Peter Eastgate, JC Alvarado, Johnny Lodden, Akkari, Dario Minieri, Hevad Khan, Raymond Rahme, Gavin Griffin, Chad Brown, Victoria Coren, Alexandre Gomes, Alex Kravchenko, Ylon Schwartz, Dennis Phillips, Ivan Demidov, Leo Fernandez, Maridu Mayrinck, Henrique Pinho, Nuno Coelho e Luis Medina.

Quando non siede al tavolo da gioco, Luske si dedica alla musica ed ha anche registrato un paio di pezzi. Ed infatti è spesso lui ad intrattenere gli invitati nei maggiori eventi di poker ed ai party. Nel tempo libero sostiene attivamente enti benefici o partecipa a programmi televisivi olandesi con il compagno di team Noah Boeken.