Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Eventi di Poker | WPT

Alex Gomes Vince il WPT Bellagio Cup

Condividi
Appena finite le World Series of Poker al Rio di Las Vegas e quando la maggior parte dei giocatori di poker si sta preparando ad un lungo periodo di risposo, è iniziata la Bellagio Cup al Bellagio che si trova a solo pochi isolati dalla sede dei mondiali. Nonostante il periodo, il World Poker Tour ha attratto un gran numero di giocatori tra i quali molti di primo piano tutti intenzionati a vincere la quinta edizione del prestigioso Bellagio Cup.

Il torneo è iniziato lunedì 13 luglio per il primo degli eventi che daranno vita all’ottava stagione del WPT. La prima delle due giornate iniziali ha attratto ai tavoli 79 giocatori e si è chiusa con 60 giocatori in gara e Alec Torelli in testa.

Il Day 1B ha più che raddoppiato il field portando 188 giocatori ed il totale iscritti a 268. Questo ha creato un montepremi di $3’899’400 che sarebbe stato distribuito tra i migliori 27 giocatori con ben $1’187’670 destinati al vincitore. Dalla seconda giornata di gara sono sopravvissuti 161 giocatori tra i quali Vijayan Nagarajan è emerso quale chip leader.

I giocatori ancora in gara si sono ritrovati al tavolo per il Day 2 nel quale Alec Torelli ha continuato con il ritmo del primo giorno di gara concludendo anche questo al primo posto con 590’200. Il day 3 ha invece consacrato un nuovo leader in Faraz Jaka che ha concluso la giornata con un enorme vantaggio su tutti gli altri e ben 3 milioni di chips. Il successivo giocatore in classifica era Anthony Spinella con 1’250’000. A fine serata restavano in gara soli 31 giocatori che si sono affrontati nel Day 4 nel quale si è arrivati alla bolla dei premi grazie ad Erik Seidel che ha eliminato Tommy Hang al 28° posto.

Il Day 5 è iniziato con dieci giocatori decisi a guadagnarsi un posto al tavolo finale televisivo da sei persone. Alec Torelli ha iniziato eliminando Pavel Reshetov alla prima mano di giornata lasciandogli un decimo posto da $46’485. Faraz Jaka si è quindi incaricato dell’eliminazione di due giocatori in una sola mano: Sam Stein al nono posto per $61’980 e Ray Taylor all’ottavo posto per $87’160.

È stato Mimi Tran ha definire il tavolo finale televisivo con la propria eliminazione al settimo posto per $125’900.

Quando il tavolo finale è iniziato questa era la situazione dei chip counts:

Seat 1: Faraz Jaka 5,041,000
Seat 2: Erik Seidel 2,170,000
Seat 3: Christoffer Sonesson 1,671,000
Seat 4: Alexandre Gomes 1,586,000
Seat 5: Justin Smith 2,992,000
Seat 6: Alec Torelli 2,623,000

Il ritmo di gioco è improvvisamente calato e alla 94ma mano di tavolo finale senza eliminazioni è stato ufficialmente fatto segnare il record per il WPT. Infine, alla mano 108, Erik Seidel e Justin Smith si sono scontrati e Seidel ha avuto la peggio ottenendo un sesto posto da $164,640.

L’azione ha ripreso vigore e Alex Gomes ha subito trovato il raddoppio su Jaka passando in testa alla classifica. Christoffer Sonesson ha quindi deciso di andare all-in con una coppia di quattro venendo chiamato da Gomes che giocava con A-Q e che al river ha trovato il punto vincente. Sonesson ha così chiuso con un quinto posto da $203’385. Torelli lo ha seguito più tardi al quarto posto ricevendo $271,165.

Justin Smith ha trovato un paio di raddoppi per poi andare all-in contro Jaka che giocava con una coppia di kings. Smith ha scoperto A-4 ma il board non lo ha aiutato assegnandogli un terzo posto da $464,870.

Il testa a testa è iniziato con questi chip counts:

Faraz Jaka 7,710,000
Alex Gomes 8,375,000

Gomes ha incrementato il proprio vantaggio ma alla fine Jaka ha vinto un grosso piatto da 7.5 milioni di chip passando in testa. Gomes non ha però mollato e in meno di 20 mani aggiudicandosi piccoli piatti si è riportato in testa.

Tutto si è concluso alla mano 243. Gomes ha rilanciato e Jaka ha giocato un re-raise all-in con A[s]-7[s]. Gomes ha chiamato senza esitazioni con in mano A[c]-J[h]. Il board ha dato 8[d]-6[s]-2[c]-6[d]-9[s] eliminando Faraz Jaka al secondo posto per un premio da $774’780.

Il brasiliano Alex Gomes ha vinto il WPT Bellagio Cup V, il primo evento dell’ottava edizione del World Poker Tour ed ha portato a casa $1’187’670 oltre al bracciale del Bellagio ed un ingresso da $25’500 per il WPT World Championship sempre al Bellagio nell’aprile 2010.