Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | World Series of Poker | WSOP

Espn - Revisione Televisiva delle WSOP - 8 Settembre, 09

Condividi
Dopo due ore molto divertenti di copertura del Day 2A del “2009 Main Event” della scorsa settimana, con Jason Alexander e Greg Raymer che hanno dato il meglio di loro, ESPN passa stasera al Day 2B. A causa delle registrazioni sbilenche dei primi Quattro giorni, nel secondo giorno dei due Day2 si trovano più giocatori. Questo farà si che l’ESPN avrà più scelta, o confonderà solo di più l’idee? Andiamo a vedere come è andata…..

Era chiaro fin dall’inizio che l’attenzione sarebbe stata focalizzata maggiornmente su Phil Hellmuth. Mentre nel primo giorno Hellmuth è stato preso in giro da Norman Chad per la sua entrata travestito da Caesar, ora invece era chiaro che fosse venuto a giocare al Day Two. In questi ultimo anni, si è sempre visto giocare Hellmuth mani forti e passare di fronte a forti re-raise quando non possedeva il nuts. Al Day 2 del Main Event, ha iniziato con una strategia diversa. Proprio alla prima mano, rilancia a 1,500 con 8♣-7♣, e Ben Sprengers, che si era già scontrato diverse volte con Hellmuth durante il telecast, rialza a 5,200 con solo 6-5 offsuited, Hellmuth call! Il flop J-5-6, con 5 e 6 di picche. Sprengers punta 4,100 con la sua two pair, e Phil raised all-in con straight flush draw! Sprengers call, e Hellmuth centra il flush al turn e al river nessun 5 o 6.

Poco dopo, Sprengers bet 1,300 con A♥-Q♥, Hector Lopez, dallo small blind, chiama con 10♠-7♠ e Hellmuth chiama dal big blind con 8-4 offsuit! Il flop 5-6-7 e due cuori. Sprengers bet 2,800, Lopez raise, e sia Hellmuth che Sprengers fanno call. Turn 3♦, e Lopez rilancia sull’all-in di Hellmuth con niente. Hellmuth mostra la scala e elimina Lopez.

Poco dopo, Hellmuth raise a 1,500 under the gun con Q♥-2♥. Todd “dan druff” Witteles, che sarebbe uno dei giocatori che ha aiutato Hellmuth a scoprire lo scandalo su Ultimate Bet, chiama con coppia di tre, anche Matt Calhoun con A-10 offsuit fa call. Il flop 2-3-8, con due cuori. Due check per Witteles, che punta 3,000, e Hellmuth call. Phil dunque centra il flush quando un 7♥ esce al turn, e Witteles va all-in con il suo set, che non migliora al river.

Nel frattempo, uno dei moment più divertenti è arrivato dopo l’eliminazione di Scotty Nguyen. Il giocatore che lo ha buttato fuori, Brandon Lee, rivela che ha puntato su Scotty che avrebbe eliminato Phil Ivey nel Main Event, quindi l’eliminazione del “Poker Prince” gli è costata circa $200!

Al secondo tavolo, abbiamo visto diverse mani tra giocatori che l’anno scorso facevano parte dei November Nine, Dennis Phillips, Michael “the Grinder” Mizrachi, e Maria “Maridu” Mayrinck. Subito Phillips fa un loose turn call con flush draw contro il set di Mizrachi, sperando solo nel river che puntualmente gli fa centrare il colore. Grinder fa una buona lettura e passa sulla puntata di Phillips al river. In seguito c’è stata l’eliminazione di Mizrachi, quando la sua straight flush draw fallisce contro la top pair di Kelly Slay. Durante la trasmissione, abbiamo visto Mayrinck avere problemi contro I diversi modi di giocare coppia d‘assi da parte di Phillips, con il quale ha perso molte chips in due di queste mani contro Phillips.

Tornando al tavolo principale, dove il commentatore Chad lo ha intitolato il “Phil and Ben show”, Hellmuth e Sprengers si sfidano in una guerra di raise, Hellmuth raise a 1,800 con coppia di donne, Sprengers re-raise a 5,600 con K-9 offsuit. Hellmuth fa fino a 10,000, Sprengers fa raise di nuovo fino a 26,000. Hellmuth allora va all-in, e Sprengers folded. Era chiaro che Hellmuth non aveva paura di essere eliminato.

in seguito nella seconda ora era chiaro che non avremmo visto solo Hellmuth in azione, ma anche Phil Ivey, che era solo brevemente apparso nella prima ora. Sfortunatamente, non abbiamo visto come Ivey abbia costruito il suo big stack. Ad inizio ora, ha chiamato un all-in di un giocatore con uno stack leggermente inferiore al suo. I due kappa di Ivey reggono contro i Big Slick, e vola ad essere il chip leader, rimanendoci per tutto il resto del Day 2.

Lo show di Phil e Ben termina quando Sprengers con doppia coppia perde contro una doppia coppia migliore di Matt Calhoun, e poi una coppia di donne batte i suoi A-K. Tuttavia, Hellmuth trova un’altra spalla in Daniel Vorbeck. Hellmuth continua il suo gioco imprevedibile, 3x raise a 1,800 con J♥-10♥ under the gun. Vorbeck re-raised a 6,600 con coppia di donne, Hellmuth call, ed entrambi vedono il flop 8-A-A, con due quadri. Entrambi fanno check, e un 6♦ esce al turn, Hellmuth bluffa sugli assi over bettando il pot a 19,000, dicendo di aver fatto l’over bet, “solo in caso tu abbia la donna rossa.” Nonostatne la lettura perfetta di Hellmuth, Vorbeck fa call, e al river esce il 6♥ , Hellmuth e Vorbeck fanno check. Vorbeck vince così il piatto

Complessivamente, questa è stata la serata di Phil Hellmuth mostrando perché è riuscito a vincere 11 braccialetti nel no limit hold’em durante tutta la sua illustrissima carriera.

Prossima Settimana: Day 3. Ci vedremo lì!