Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | World Series of Poker | WSOPE

Erik Cajelais Vince l’Evento 2 delle WSOPE

Condividi
Con il primo evento delle “2009 World Series of Poker Europe” ormai concluso, l’Evento 2 era pronto per partire nel Casino Empire di Londra. Ci si aspettava che sarebbe stato un torneo più piccolo e veloce del primo e di fatti lo è stato, a causa del buy-in superiore (£2,500) e del gioco mixed (pot-limit hold’em e Omaha).

Il Day 1 è stato molto lungo ma piacevole. Nei 158 giocatori di partenza c’erano molte facce note, come Phil Hellmuth, Phil Ivey, Doyle Brunson, Dario Minieri, Max Pescatori, Mike Matusow, Bertrand Grospellier, Roland de Wolfe, Vitally Lunkin, Huck Seed, Jeff Lisandro, Men Nguyen, Annette Obrestad, Andy Bloch, Andrew Black, Barry Greenstein, Erik Seidel, John Juanda, Howard Lederer, Hoyt Corkins, e il campione dell’Evento 1 JP Kelly. Ma in giornata molti sono stati eliminati, e alla fine quando si è fermato l’orologio solo 22 erano rimasti, e Erik Cajelais era il chipleader con 144,900 chips.

Il Day 2 riprende che mancano poche eliminazioni per arrivare a premi, e la bolla è scoppiata quando Karelas Konstantinos va all-in con coppia di 5. Chiamato da Mats Gavatin con J♥-9♣. La pocket pair era salva fino al river su un board di 3♦-4♠-10♥-K♠-J♣, il che elimina Konstantinos 19°.

Con I giocatori su due tavoli, la prima eliminazione avviene quando Sampo Lopponen ci lascia in 18esima posizione, seguito da Vitaly Lunkin 17°. Allie Prescott 13°, e il final table si avvicinava, una rapida eliminazine avviene quando Nikolay Evdakov va all-in in una mano di Omaha con A♥-K♥-10♣-3♦, ma Gavatin chiama con 9-8-5-4 rainbow. Board 10♥-Q♠-4♣-9♠-7♣ e Evdakov esce decimo vincendo £7,643.

Il Tavolo Finale parte con questo chip count:
Seat 1: Ian Frazer 169,500
Seat 2: Men Nguyen 164,200
Seat 3: Chris Bjorin 98,000
Seat 4: Mats Gavatin 282,000
Seat 5: Hoyt Corkins 53,200
Seat 6: Howard Lederer 94,300
Seat 7: Robin Keston 56,700
Seat 8: Richard Gryko 164,300
Seat 9: Erik Cajelais 95,000


A questo punto tra I giocatori si è deciso di non giocare fino alla proclamazione di un vincitore, ma di giocare almeno tre livelli prima della fine della serata. I giocatori a quel punto potevano decidere se continuare per tutta la notte o no, ma il piano era di giocare tre livelli.

Per assistere alla prima eliminazione non è passato molto tempo. Lederer e Gavatin si scontrano preflop in hold’em e si finisce con Lederer all-in con coppia di tre e Gavatin con A♠-K♣. Board 6♥-6♣-A♦-A♥-A♣. Il poker butta fuori Howard Lederer in nona posizione, £9.117.

La mano seguente ha visto Gavatin aumentare le proprie chip, superando i 500K e mettendo pressione al tavolo con un gioco aggressivo. Cajelais, dall’altra parte, raddoppia attraverso Nguyen rimanendo così in gioco, e poi Nguyen raddoppia su Frazer.

Frazer rimane con sole 26K in chips, anche se riesce a raddoppiare contro Cajelais rimanendo in gioco. La natura del gioco lo forza ad andare di nuovo all-in, facendolo con K♥-Q♥ contro A♣-6♦ di Gryko. Il Board da a Frazer qualche outs con un flop di 10♣-J♣-6♠, m un 4♥ al turn ed un 7♣ al river fanno reggere I sei di Gryko e Ian Frazer viene eliminato in ottava posizione, £11,732.

Corkins era il prossimo ad essere in pericolo, ed era ormai in all-in (con sole 4,500 davanti a lui) dal the big blind prima del flop A♦-3♦-5♥ con Gryko. Corkins fa check, ma Gryko punta, Corkins manda I suoi resti e va all-in con J♥-6♥. Gryko mostra K♣-J♣ per high card, e un J♠ al turn gli fa fare coppia. Un 10♦ al river chiude I giochi e manda Hoyt Corkins a casa, che vince £15,302 per il suo settimo posto.

Con cinque giocatori che vanno a vedere il flop di K♣-9♦-2♣, creano un piatto molto grosso. Gryko rilancia, e tutti passano a Bjorin, che chiama l’all-in con J♣-10♣-9♠-7♦. Gryko gira Q♦-Q♥-K♦-2♥ per la doppia coppia, e un 6♦ e un K♠ solidificano la vittoria del piatto per Gryko. Chris Bjorin viene eliminato in sesta posizione, £20,106.

La giornata quindi finisce con questo chip count:
Seat 1: Men Nguyen 268,000
Seat 2: Mats Gavatin 448,000
Seat 3: Robin Keston 63,000
Seat 4: Richard Gryko 329,000
Seat 5: Erik Cajelais 81,000


Il non programmato Day 3 inizia con Cajelais che parte molto aggressivo. Un raddoppio attraverso Gavatin lo fa ritornare in gioco con 150K in chips. Anche Keston raddoppia su Gavatin rimanendo in gioco.

Chi poi ha perso slancio in qeusto nuovo giorno è stato Gryko, finalmente viene coinvolto contro Cajelais, che copre Gryko in chips. I due vedeno il flop 7♦-K♥-Q♥, e Cajelaid punta e Gryko raise all-in con K♦-J♦. Ma la sua top pair è dominate da Cajelais con A♣-K♣. Un 4♣ al turn non aiuta, neache il 10♥ al river, e Richard Gryko esce in quinta posizione, £26,619.

Nguyen è stato il prossimo a trovarsi a lottare. Sceso a sole 39K, è stato in grado di raddoppiare contro Keston, ma aveva bisogno di fare un altro all-in con A♠-8♠ contro i J♠-10♠ di Cajelais. Flop innocente K♠-8♣-5♠, ma un 7♣ aiuta un pochino Cajelais, e il 9♣ al river gli regala la scala. Men “The Master” Nguyen esce quarto, £35,412.

Rimast in tre troviamo Cajelais chipleader con 460K e Keston e Gavatin con soli 300K. Il gioco riprende lentamente per un po’.

Fino a che, Keston va all-in con coppia di due, ma Cajelais era in grado di chiamare con coppia di kappa. Il Board 5♦-K♦-3♥-7♣-6♠ regala a Cajelais il set ed elimina Robin Keston in terza posizione, incassando £47,858.

Heads-up play inizia con Cajelais con quasi un milione in chip e Gavatin aggrappato ad una speranza con soli 180K. Ma Gavatin raddoppia rapidamente in una mano di Omaha.

Ancora in svantaggio, Gavatin va all-in di nuovo in una mano di Omaha con 10♦-10♠-9♣-8♣. Cajelais chiama con Q♥-J♦-9♠-7♠. Il Board A♦-Q♦-Q♣-A♥-J♠, e Mats Gavatin arriva second, £64,705.

Erik Cajelais vince l’Evento 2 delle 2009 WSOPE e si porta a casa £104,677 insieme al braccialetto.