Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Notizie Calde

UltimateBet Ingaggia Joe Sebok come Giocatore e Consulente

Condividi
Dopo ben più di un anno di scandali su UltimateBet , la Kahnawake Gaming Commission ha recentemente preso la sua decisione finale, quella di continuare ad andare avanti unendosi alla Tokwiro Enterprises. Anche se l’inchiesta penale rimane irrisolta e nelle mani dei funzionari, UltimateBet ha rimborsato i clienti truffati e pagato le multe e tributi. Infine, il giocatore di poker Joe Sebok ha firmato una sponsorizzazione con Ultimate Bet, una novità inaspettata.

Voci di corridoi dicevano che Sebok aveva preso la sua decisione di far parte di UltimateBet team già da un po’ di tempo, soprattutto dopo che aveva preso una vacanza in Costa Rica la scorsa estate. Ma non prima del 21 Settembre 2009 ha reso nota la cosa sul suo blog PokerRoad. Ha ammesso di aver rifiutato in un primo momento la cosa, sopratutto d quando era stato messo in discussione per gli errori di UB, “il quale gli aveva lasciato molto amaro in bocca.” Ha aggiunto, “Non riuscivo ad imagginarmi coinvolto con una tale organizzazione che avesse avuto problem di questo genere.”

Tuttavia, recentemente, Sebok ha volute approfondire la cosa riguardo a UB, parlando a lungo con la Tokwiro COO Paul Leggett e facendo un viaggi in Costa Rica per visitare l’intera compagnia. La sua conclusione fu che I problemi erano stati risolti ad UB e che non c’era nessun tipo di problema più. Infine, prima di entrare nel Team ha chiesto due condizioni ad UB. Primo, ha scritto, “Devono lasciarmi libero di esprimermi al 100%. Non sarò mai un P.R. per loro e questo devono saperlo. Se qualcosa andasse storto su UB mentre io vi faccio parte, sarò il primo a dare l’allarme e accusare la società.” L’altra condizione? “Hanno anche accettato di non fargli solo un contratto di sponsorizzazione … ma avrà anche un ruolo come consulente formale per il team ‘Media & Operations Consultant.’”

Il nuovo ruolo per Sebok non sarà solo di rappresentare UB nei tornei ma lavorerà con la società per ottenere tutte le mani ai tempi dello scandalo e anche i nomi di tutte e 31 persone coinvolte in qualche modo con l’azione criminale di Russ Hamilton. In due giorni, Sebok stave dando istruzioni su come riavere le proprie mani ai tempi dello scandalo, e stava già lavorando con il team per far funzionare tutto alla perfezione e rapidamente.

Anche se molti hanno dato fiducia a Sebok, altri invece non sono stai così gentili. A coloro che rimangono scettici su UltimateBet e Tokwiro, Sebok ha risposto, “Vi chiedo solo di darci un po’ più di tempo per mettere le cose a posto…”