Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker

Lo Chef Stewart Scott Ha una Ricetta Vincente per Avere Successo nel Poker

Condividi
L’autunno e alle porte in tutto il suo splendore, e con esso inizia la stagione dei più importanti tornei live. Può essere difficile da credere, ma autunno significa iniziare a pianificare la partecipazione al più grande torneo annuale, il “Land Down Under” – The Aussie Millions.

Lo scorso anno gli Australiani hanno festeggiato il 37enne Stewart Scott dal Queensland, Australia, che ha centrato una vittoria storica nell’Aussie lo scorso Gennaio nel 2009 Aussie Millions . Non solo Scott ha vinto una cifra incredibile di $1,865,724 per la sua vittoria, ma è entrato nel libro dei record come primo Australiano a vincere il titolo all’Aussie Millions.

Un Gourmet chef che è passato al poker professionista, Scott si è inventato la sua ricetta vincente mentre lavorava in Adelaide. Si è anche divertito a gestire una piccolo azienda IT mentre si allenava giocando sul poker online. Mentre cucinava affinava le sua abilità con il poker online, Scott ha centrato il suo obbiettivo nel 2006 vincendo un satellite al SkyCity Casino nella sua città di Adelaide. Questa Vitoria l’ha portato al WSOP Main Event con un incredibile pacchetto premio del valore di $30,000.

Ben noto nel circuito di poker Australiano per il suo modo di giocare, Gli avversari di Scott rivelano che il suo atteggiamento rilassato in realtà nasconde un istinto da killer che emerge al tavolo da poker. Invece nel poker online, I suoi avversari non si sono resi conto che Scott è stato per molto tempo un giocatore leale di PartyPoker e che si è guadagnato la chiave per il “PartyPoker VIP club” denominato “Palladium Lounge”. Scontrandoti con lui ti accorgerai subito che, giocando online o dal vivo, Scott non è un giocatore da sottovalutare.

Party Poker infatti subito ha realizzato che Scott potesse avere un future nel poker, offrendogli la possibilità di rappresentarli nei tornei e non solo. Infatti uno dei primi compiti di Scott sarà, in veste di ambasciatore di Party Poker, di fare un tour di pubblicità in giro per l’Australia. Grazie al suo nome conosciuto ormai anche negli eventi ‘Stewart Scott Invitational’ già in azione, Scott e PartyPoker sperano di attirare più persone nel fantastico mondo del poker. Commentando la sua nuova collaborazione, Scott ha detto,” E’ fantastico mettere nero su bianco e firmare per rappresentare PartyPoker – è stato sempre il mio sito preferito.” Per quanto riguarda I suoi progetti nel futuro immediato, ha detto “Voglio difendere il mio titolo nel Aussie Millions in Gennaio, e sarà ancora più eccitante perchè lo faro come ambasciatore di PartyPoker con una grossa squadra di qualificati online!”

Party Poker ha annunciate che si sta attrezzando per offrire molti satellite per l’Aussie Millions, i quali partiranno a Novembre. Insieme con l’annuncio dell’avvio dei satellite e con Scott a bordo nella squadra, un porta voce di Party Poker ha detto, “Siamo lieti di aver firmato con Stewart fino alle Aussie Millions del 2010. Oltre ad essere un cliente fedele, Stewart è anche un membro molto importante della comunità di poker Australiana e non vediamo l’ora di lavorare insieme.”

Lontano dal tavolo verde, Scott è un padre di famiglia, che dedica il suo tempo alla moglie e ai figli. Una vita familiare felice e una carriera di poker piena di successi è tutto quello di cui Scott sembra avere bisogno. Di recente l’ex Chef si è messo alla prova, nella PokerNews Cup in Melbourne, dove non rappresentava solo la sua poker room preferita, ma insieme a lui sul tavolo verde c’erano altri 17 giocatori che hanno vinto il loro posto al Main Event qualificandosi online su Party Poker.