Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker | Lontano dal tavolo

Playing the Game!

Condividi
Se hai la possibilità di insegnare a qualcuno a te caro, come giocare a poker, lo faresti? Realizzando la quantità di tempo necessario per imparare l’arte del bet, le abilità di lettura dei bet degli avversari, studiare e creare un bankroll management, il tempo che ti porta via dalle attività sociali, e il fatto che le persone possono perdere il controllo del gioco – specialmente se hanno qualche tipo di disturbi.

La magia al tavolo da poker è sempre presente e corre veloce quando le carte sono dalla tua parte, oppure se una tua grande mano diventa ancora più grossa, quando il tuo buio non viene rilanciato o altro ancora. Questi sono i giorni dopo giocare a poker deve essere al primo posto delle priorità.

Potremmo fare anche un tuffo all’indietro, dove tutto ci è contro e non riusciamo in niente. Se giochi a poker molto spesso, sai che incomberai in tutti e due i momenti, positivi e negativi e che quelli negativi sono in prevalenza. Devi essere in grado di controllare il tuo spirito, gestire i tuoi soldi, lasciare quando devi, giocare ad un limite che ti assicura di perdere nel lungo periodo.

In altre parole controlla tu il poker e non farti controllare dal poker. Molti dei giocatori di poker crede che il poker sia il loro lavoro e lo mettono al primo posto nella loro vita, ma molti sono dei fuochi di paglia.

Poker è più di un gioco. Più giochi a lungo, più complicato diventa. Più lo studi, più incominci a capire di cosa si tratta. La vecchia scuola di poker è stata sostituita da un gioco più aggressivo e spericolato. E’ difficile definire quale sia l’arte di giocare a poker quando sei uno spettatore del WPT, o guardi le High Stakes Poker o gli episodi di Late Night Poker, oppure il WSOP Main Event Champion.

Come si diventa un campione? La domanda più difficile da risponder è come si rimane un campione? Questa è una questione difficile da capire. Diventare un campione è facile. Ma essere un campione significa, gestire le vincite e le perdite, un giorno si e un giorno no. Questo ci riporta alla domanda originale, insegneresti a giocare a poker a qualcuno a cui tieni?