Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Eventi di Poker | LAPT

Sulaiman Vince il LAPT di Costa Rica

Condividi
Terza edizione del LAPT arriva al resort di Costa Rica chiamato Paradisus Playa Conchal sulla Gold Coast, dove i giocatori si sono presentati numerosi da tutte le parti del mondo per inizare questa nuova stagione.

Day 1 del LAPT Playa Conchal ha fatto registrare 259 giocatori ai tavoli per il $2,700 Main Event. Tra di loro abbiamo trovato i volti noti Victor Ramdin, Gaulter Salles, Maria Mayrinck, Jean-Robert Bellande, Alex Gomes, Paul Magriel, David Plastik, Shirley Rosario, Jon Friedberg, Veronica Dabul, e vari membri della famiglia Brenes. A fine giornata, sono rimasti in 119 con Rob Woodcock in testa con 147,600 chips.

Day 2 subito si è arrivati ai primi, con 40 giocatori paganti. All'arrivo del hand-for-hand, sono stati Gustavo Justiniano ad andare all-in con J♦-7♣, Brad Stebeleski all-in con A♠-4♠, e Edgar Cruz calling che chiama entrambi K♦-5♠. Board 3♣-5♦-9♥-7♦-8♦, e Justiniano doubled up, Cruz vince il side pot, e Stebeleski esce 41esimo.

A fine serata sono rimasti in 32. Ezequiel Giuzzi uscito 40esimo con $3,454, e poi dopo ternta minuti il gioco se fermato con l'uscita di Alphonse Voigt in 31esima posizione. I 30 restanti trovavano Eric Levesque in testa con 420K chips.

Day 3 è stato un giorno molto duro, specialmente per il Team PokerStars Pros. Alex Gomes è stato il primo ad uscire, vincendo $4,082 per la sua 30esima posizione, e Maria Mayrinck esce poco dopo 24esimo. In tarda serata presto si è arrivati a nove giocatori, a meno uno dal final table. Pandilica Alin è colui che dopo essere stato dimezzato da Bouchard è andato subito all-in con le sue ultime 49K in chips. Eric Levesque e Francis-Nicolas Bouchard chiamano, e tutti e ter vedono il flop 7♥-6♣-4♦. Levesque e Bouchard fanno check, lo stesso fanno al turn J♠ e al river 5♦, a questo punto Bouchard mostra 8♠-3♣ per la scala. Levesque non chiude niente con K♣-9♠, e Alin esce con 10♦-2♦. Pandilica Alin vince $9,107 per il suo nono posto.

Final table:
Seat 1: 
Amer Sulaiman
604,000
Seat 2:
Sol Bergren
1,327,000
Seat 3: 
Patrick De Koster
340,000
Seat 4:
Francis-Nicolas Bouchard 
564,000
Seat 5:
Rogelio Pardo 
685,000
Seat 6: 
Carlos Girou 
400,000
Seat 7:
Eric Levesque
694,000
Seat 8: 
Darren Keyes 
572,000


Il gioco riprende con gli short stacks che vanno all-in nel primo livello senza trovare call. Keyes e Pardo si sono scontrati all-in, ma entrambi aveva due kappa e hanno diviso.

Finalmente De Koster va e all-in e trova un call. Con A♦-7♠, si scontra contro la coppia di donne di Levesque nel big blind. TFlop 9♠-7♦-5♠, turn J♥ river K♠. Patrick De Koster è il primo ad uscire, vincendo $13,818 per il suo ottavo posto.

Giron dopo aver raddoppiato si ritrova di nuovo in all-in, con A♥-9♠. Bergren chiama dal big blind con Q♣-J♣, e il flop aiuta Bergren uscendo Q♦-10♠-6♣. Turn 10♦ River 5♦ e Carlos Giron esce settimo, $20,098.

Keyes è il prossimo a rischio, e lo fa con A♥-7♥. Sulaiman spinge all-in per isolare, e gira A♠-K♦. Flop 8♦-7♦-6♣, turn 3♣ , fatidico però il river di K♣ che ragalano la top pair a Sulaiman, e Darren Keyes esce sesto, $26,380.

Bouchard oramai short stacks con sole 590K spinge all-in con K♥-9♣. Sulaiman si ritrova con due assi dal big blind e naturalmente chiama. Board K♣-10♣-J♠-6♦-A♦, e Francis-Nicolas Bouchard esce quinto, $32,660.

Levesque è il prossimo a muovere, e lo fa in una guerra di raise preflop contro Bergren. Quest'ultimo va all-in con coppia di otto, e Levesque chiama con A♣-Q♦. Board J♥-5♦-4♠-3♣-7♥, e Eric Levesque esce quarto, $45,221.

Pardo decide di spingere all-in con A♣-3♥ i suoi ultimi 540K, ma Bergren chiama con due cinque. Board blanked per Pardo, K♣-8♦-6♣-4♣-5♥, e Rogelio Pardo esce terzo, $61,551.

Ecco i due Canadesi all'heads-up finale:
Sol Bergren
2,905,000
Amer Sulaiman 
2,280,000


Sulaiman prende in mano da subito il gioco, vincendo il primo pot giocando aggerssivo. Continua così fino a raggiungere oltre i 3 million chips e facendo scendere Bergren a 2-million mark. Le cose si mettono male per Bergren, e quindi dopo un po' decide di andare all-in.

La mano inizia con un flop limpato, 10♥-5♠-4♣. Bergren punta, ma Sulaiman check-raised, Bergren allora fa l'all-in reraise per circa 600K ancora. Sulaiman chiama con 10♦-7♥ e la top pair, e Bergren mostra 7♠-6♠ per la open-ended straight draw. Turn A♣ , river Q♥ ed è la fine del torneo. Sol Bergren esce secondo, $100,492.

Amer Sulaiman vicne il LAPT Playa Conchal event, si porta a casa il trofeo e $172,095 in denaro.