Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Notizie Calde

Oggi, poker a "go go"

Condividi
Oggi il web è pieno di notizie interessanti:
Il regolamento del poker live ancora "parcheggiato" al viminale.
"Ma quanto manca a questa approvazione?" si chiede sul blog di Pokeristi Sportivi Uniti uno dei tanti "sfegatati" del poker live che non sarà contento di sapere che ad oggi la bozza del regolamento è ancora sui tavoli del Viminale e non, come ipotizzato da più parti, già tornato in mano ai Monopoli. La relazione ministeriale che dovrà accompagnare il provvedimento di nuovo all'indirizzo di piazza Mastai e, in ultima istanza, al Consiglio di Stato dove "sosterà" - si prevede - un mese abbondante per un definitivo parere consultivo, non è ancora pronta. Di questo passo l'adozione di una nuova disciplina chiamata a ridisegnare le regole del poker off line slitterà con ogni probabilità alla seconda metà del 2010 e se si calcola che la circolare che "congelò" i circoli è dello scorso settembre l'iter si dovrebbe concludere non prima di un anno, mese più mese meno. Evidentemente gli uffici preposti al ministero dell'Interno (legislativo e pubblica sicurezza) non si sono ancora espressi per la complessità della matassa normativa la cui revisione va affrontata "coi piedi di piombo" per la rivoluzione annunciata dalla Comunitaria 2008 che apre la strada ai grossi concessionari a svantaggio dei piccoli circoli. "Forza ragazzi, ce la faremo a riaprire i nostri circoli" inneggia un ottimista fan del Texas Hold'em, ma stando alle indiscrezioni che fissano a 100 euro il tetto massimo del buy-in e a 200 posti la capienza minima delle potenziali sale da gioco, suona più plausibile il commento di un altro pokerista: "Per i piccoli la vedo grigia".
Fonte: Gioco & Giochi

Rapina EPT di Berlino: arrestato un secondo “sospettato”.
Il cerchio sembra chiudersi pian piano, gli inquirenti della capitale tedesca stanno facendo terra bruciata, anche grazie all’aiuto delle confessioni del primo rapinatore che qualche giorno fa si è consegnato spontaneamente alla polizia.
Ahmad el-Awayti, questo il nome del 20enne fermato ieri dalla polizia tedesca. Il ragazzo ha chiare origini arabe ed è accusato di far parte del “commando” armato (machete e kalashnikov) che lo scorso 7 marzo ha preso d’assalto il Casinò Hyatt di Berlino, portando via un bottino di 242.000€.
Secondo l’Associated Press “La polizia ha riconosciuto il sospettato e lo ha arrestato senza che questi avesse la possibilità di opporre alcuna resistenza.” Oltre ai due arrestati, è stata ritrovata anche la Mercedes con cui i 4 sono scappati.
Secondo gli inquirenti, l’arresto degli altri 2 è questione di ore visto che si conoscono le loro generalità: Jihad Chetwie, 19enne cittadino tedesco e Mustafa Ucarkus di 20 anni originario della Turchia. Sembra addirittura che in qualche modo, il primo sospettato (che l’Associated Press chiama Mohammed B.) che poi venne rilasciato è anch’egli, in qualche misura, collegato con la banda di rapinatori e dunque coinvolto con il misfatto.
Purtroppo, come detto in articoli precedenti, quello che è successo a Berlino non è stato un caso isolato. In precedenza anche altre rapine sono state fatte ai danni di altri Casinò (quella appena precedente a quella di Berlino, venne fatta al Casinò Vittoriosa di Malta), ma purtroppo anche gli eventi minori e locali sono sotto alto rischio e purtroppo ultimamente la rapina si è trasformata anche in una tragica “scena del crimine”. Infatti in una sala poker, nella provincia di Bari, durante la rapina è stato ucciso un ragazzo di 23 anni.
Auguriamoci dunque che le misure di sicurezza diventino migliori e più accurate in tutti gli eventi, da quello più piccolo fino ai grandi eventi come l’European Poker Tour (purtroppo già teatro di una rapina) e molti altri ancora.
Fonte: PokerVideo

Dave “The Devilfish” Ulliott e il film sulla sua vita.

Proprio mentre in molti aspettano l’uscita della sua autobigrafia prevista entro quest’anno, Dave“The Devilfish”Ulliott ha in mente un’altro progetto.
E’ infatti intenzionato a realizzare un film sulla sua vita in modo da farsi conoscere anche agli amanti del grande schermo.
Il pro britannico ha dichiarato in un intervista al blog ‘What The Bookies Say’ che ci sono già due compagnie cinematografiche, una sevedese l’altra inglese, molto interessate alla produzione del film.
La sceneggiatura è già nella mente di Devilfish con le tante storie che hanno caratterizzato la sua vita come ad esempio quando passò il suo ventunesimo compleanno in prigione, oppure quando diventò uno strozzino a Hull, la sua città natale, fino all’affermazione nel mondo del poker.
Un talento, quello per il tavolo verde, che lo ha portato a guadagnare oltre cinque milioni di dollari in carriera con la conquista di un braccialetto alle World Seris Of Poker del 1997 e tantissime vittorie e piazzamenti nelle tappe del World Poker Tour.
Insomma ci sarà di che divertirsi viste le tante avventure di uno dei più grandi personaggi del poker mondiale.
Fonte: PokerVideo

Luca Pagano testimonial Juego.

Juego, marchio facente parte di International Tobacco Agency (ITA) azienda leader nel settore dei prodotti e servizi per le tabaccherie, ha in questi giorni concluso un importante accordo di collaborazione con il noto professionista di poker Luca Pagano. Il giocatore del Team Pro di Pokerstars, recordman EPT con il maggior numero di tavoli finali (6) e di piazzamenti a premio (13) nella storia di questa manifestazione, sarà testimonial per la stagione 2010-2011 del marchio Juego il quale, nel giro di pochi anni, si è collocato ai vertici del mercato delle carte da gioco, fiches e attrezzature per il Texas Hold'em, oltre a essere in costante crescita anche per tutti gli altri prodotti legati al gioco in generale.
Con questa operazione la ditta trevigiana punta alla leadership in questo settore, così come viene confermato dal Brand Manager Luca Cadorin: "Da alcuni anni la nostra azienda ha individuato nel settore del poker Texas Hold'em un spazio di mercato importante, in costante crescita. Con questa operazione puntiamo molto in alto e per questo motivo abbiamo cercato la collaborazione di colui che riteniamo essere il giocatore italiano di poker più rappresentativo. Ci piace inoltre poter sottolineare l'accostamento tra un giocatore internazionale ma nato e tuttora residente a Treviso, e una ditta che per storia e scelte strutturali è sempre stata molto legata al territorio della Marca".
Nessun dubbio che si tratti di un accordo molto importante per entrambe le parti, ma che regalerà nuove opportunità di crescita anche a tutto il settore, portando in dote nuove prospettive e tanta competenza professionale.
Fonte: Gioco & Giochi

Pokerstars IPT Nova Gorica live: prime eliminazioni importanti e payout.
Continua il Day1B dell’IPT di Nova Gorica e attraverso i vari blog live possiamo aggiornarvi sulla situazione.
Una prima notizia è l’eliminazione di Luca Moschitta. Il più giovane Supernova Elite della storia nonchè membro del team di professinisti online di Pokerstars ha già concluso la sua avventura slovena scontrandosi contro la coppia d’assi dell’avversario. Infatti dopo un flop composto da i due player in gioco si esibiscono in una serie di rilanci fino a quando l’oppo non va all in e Moschitta chiama con sperando in una carta a quadri o in un nove che gli darebbe la scala. Purtroppo per lui la coppia d’assi resiste e Moschitta abbandona il tavolo.
Tra gli eliminati anche un altro membro del team Pokerstars come Simone Ruggeri, Salvatore Pengue e Luca Cainelli che non è riuscito a ripetere la bella prestazione dell’ultimo EPT di Berlino che lo vide classificarsi in undicesima posizione.
Intanto è stato definito il payout della manifestazione. Grazie al grande numero di iscritti si è raggiunto un montepremi di ben €786.000 e saranno 56 i piazzamenti pagati. Al vincitore andrà un primo premio di €200.000 mentre il secondo classificato riceverà €125.000.
Questo il payout completo:
1 €200.000
2 €125.000
3 €80.000
4 €59.000
5 €39.000
6 €32.000
7 €24.000
8 €16.000
9-10 €12.000
11-12 €8.800
13-14 €6.800
15-16 €5.500
17-24 €4.300
25-32 €3.800
33-40 €3.600
41-48 €3.300
49-56 €3.100
I giocatori sono adesso in pausa con Balazs Botond che guida il chipcount con 75.500 chips seguito da Manlio Iemina e Francesco Venturi. Attenzione a questo giocatore straniero che può vantare già un piazzamento a premio nella tappa di Praga dell’EPT e un ottavo posto al WPT di Marrakech dello scorso Ottobre. 
Fonte: PokerVideo

Poker, Slot e casinò Boom dell'industria del Gioco.
A Rimini la 22esima edizione della Mostra Internazionale degli Apparecchi da intrattenimento e da Gioco. Lottomatica al centro di un mercato che punta a superare i 54 miliardi di fatturato toccati nel 2009.
Videolotteries, new slot, piattaforme di gioco on line prossime ad aprire le loro porte al cash game, e ancora Gratta & Vinci, Bingo e fari puntati sull'iminente ingresso sul mercato dei Casinò on line. Sono solo alcune caratteristiche di Enada, la Mostra Internazionale degli apparecchi di intrattenimento e da gioco di Rimini, giunta alla sua 22ª edizione. Un appuntamento particolarmente sentito, viste le prossime aperture di quest'industria, a forme di gioco che potrebbero far lievitare il mercato sopra i 54 miliardi di fatturato con i quali aveva chiuso il 2009.
E come tradizione, Lottomatica era presente con tutta la sua offerta di giochi e servizi: il Gratta e Vinci, il Lotto, le Scommesse Better, l'offerta Online, le gaming machine, i Servizi di Lis e la Lottomaticard.
In primo piano, il nuovissimo Gratta e Vinci "Sbanca Tutto", una Lotteria Istantanea con biglietto da 10 euro che consente di vincere fino a 2 milioni di euro. Altra novità è Bowling, il nuovo Gratta e Vinci da 2 euro con il quale si può vincere fino a 100.000 euro. Ma la grande novità del 2010 resta "Turista per Sempre", la prima e unica lotteria istantanea che permette di vincere, con 5 euro, un superpremio immediato, un vitalizio e un bonus finale. In tema di scommesse sportive, "Better" il brand targato Lottomatica ha presentato a Enada tutta la propria offerta delle scommesse sportive, anche con la schedina Simply Better, una modalità di gioco semplice ed immediata, in cui si può scegliere tra i venti match di maggior rilievo internazionale della giornata. 
Ma in un mercato italiano dominato dagli apparecchi da intrattenimento, non poteva non essere protagonista il mondo delle gaming machine. Lottomatica, infatti, ha presentato l'offerta completa AWP e VLT, con le VLT di Spielo, i primi giochi che saranno lanciati sul mercato italiano, ma anche con altri prodotti che fanno parte del portafoglio internazionale di Lottomatica. Per quanto riguarda i numeri della rete delle gaming machine, ad oggi Lottomatica gestisce più di 60.000 nulla osta Newslot (la base installata è di oltre 50.000 apparecchi, di cui circa 17.000 in gestione diretta) e, con 10.761 licenze, è il secondo operatore in termini di numero di diritti VLT. 
All'appuntamento primaverile con Enada, infine, LIS - Lottomatica Italia Servizi - si è proposta con il il proprio portafoglio servizi "al completo" ed in modalità "online". I prodotti portati alla fiera di Rimini vanno dalle ricariche telefoniche e per conti gioco, alla vendita di carte telefoniche internazionali e di credito per servizi multimediali, di servizi per la TV digitale, al pagamento delle bollette e dei bollettini, delle multe, del canone tv, delle tasse automobilistiche, dei ticket sanitari e dei servizi INPS, nonché alla propria offerta di carte prepagate Lottomaticard e dei servizi di biglietteria eventi sportivi, culturali e di intrattenimento. Non mancano, una serie di "novità" sia sui singoli servizi - ampliamento dell'offerta sul digitale terrestre a cui si è aggiunto recentemente, oltre alle ricariche per le tessere prepagate e la vendita di pacchetti per la visione dei programmi, anche il servizio di vendita e/o prenotazione delle tessere prepagate Mediaset Premium e Dahlia TV - sia sull'intera offerta orientata all'evoluzione ed innovazione tecnologica della rete. 
Fra le novità rappresentate in fiera da Lottomatica Italia Servizi infine, è in particolare evidenza la vendita di crediti per l'accesso a servizi multimediali, con cui il cliente - attraverso il Pin della carta OnNet rilasciato al momento dell'acquisto dal punto vendita - può accedere, a prezzi estremamente concorrenziali, ad una serie di servizi sul web tra cui il download di files musicali EMI.
Fonte: La Repubblica.