Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Persone nel Poker | Facce da Poker

L’Istruttore e Fondatore di StoxPoker Grudzien Ammette il Multi-Accounting

Condividi
Uno dei primi giocatori di poker ad aver avviato un sito di insegnamento e video-lezioni di poker ha ammesso di aver utilizzato account multipli nei due maggiori siti di poker online. Noto con il nick Gruzdien, ma conosciuto nel forum della 2+2 come “Stoxtrader”, il giocatore ha dapprima negato pubblicamente più volte le accuse ma ha infine ammesso di possedere più di un conto giocatore sia su PokerStars sia su Full Tilt e poco più tardi ha dato l’annuncio delle proprie dimissioni da StoxPoker.

Grudzien è il fondatore stesso di StoxPoker, uno dei più rispettati siti di poker training di tutta la rete, ed è stato lui a decidere l’assunzione di preparatori quali Ed Miller e Matt Matros. La sua esperienza nel poker ed in particolare nella versione online sono ampiamente riconosciute e confermate non solo dai successi ottenuti online ma anche dalla pubblicazione di alcuni libri di strategia per il poker. Lo scadalo emerso in questi giorni lo ha però costretto a dimettersi da StoxPoker e addirittura a prendersi “una pausa indefinitia da qualsiasi forma di poker.”

Le accuse erano partite da un utente del forum 2+2 noto che si chiama David “Viffers” Peat che ha affermato di poter dimostrare che Grudzien giocava con account multipli e in collaborazione con altri giocatori. Grudzien ha deciso di rispondere energicamente alle accuse postando il proprio commento nel forum della 2+2.

Il 17 marzo, Grudzien ha scritto con il nick stoxtrader per rispondere punto per punto alle accuse. Per quanto riguarda le accuse di collusion, ha detto “In nessun modo sono mai stato coinvolto in attività di collusione. Lo nego categoricamente senza eccezioni.” In merito agli account multipli, ha spiegato di aver giocato per quattro anni con un solo account su Full Tilt Poker ed uno solo su PokerStars, ma nel gennaio 2010, ha creato un nuovo account in ognuno dei due siti giocandovi per circa un mese ignorando i vecchi accounts. Ha ammesso di aver infranto Termini e Condizioni imposti dai siti ed ha confermato la volontà di non giocare più in queste rooms finché non sarà fatta chiarezza sull’accaduto. “FTP e PokerStars sono consapevoli delle accuse e io stesso li ho invitati a condurre un’indagine approfondita affinché si possano confermare ufficialmente le mie affermazioni.

Il giorno dopo però Grudzien ha preso una decisione ben più drastica. Ha postato un comunicato sempre alla 2+2 affermando “è con grande pena che devo annunciare le mie dimissioni da preparatore del sito StoxPoker a partire da oggi. Ho messo la società in una posizione difficile con la violazione dei termini di servizio dei due siti di poker.” Dopo aver comunicato anche la decisione di prendere un’indefinita pausa dal poker, di cui si è detto sopra, ha concluso dicendo “pertanto le vie mie e della StoxPoker si separano definitivamente.” Si è scusato per aver infranto le regole dei siti creando account multipli ed ha espresso la propria speranza di poter tornare un giorno alla StoxPoker ed a postare nel forum della 2+2.