Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker | Lontano dal tavolo

Gioco Online in Italia - il Settore Sotto Analisi a Milano

Condividi
Mercoledì 21 aprile presso il Politecnico di Milano saranno presentati i risultati della Ricerca 2010 dell’Osservatorio Gioco Online, promossa dalla School of Management del Politecnico di Milano, dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e da Sogei.

Tra i temi che saranno trattati:
 misurare il mercato nelle sue diverse articolazioni (poker, scommesse sportive, ecc.);
 valutare alcuni indicatori chiave del business online;
 analizzare la struttura dell'offerta, con un focus su poker e scommesse sportive, e le strategie di diversi player del settore;
 analizzare il ruolo svolto dai diversi attori della filiera (Payment provider, Technology provider, ecc.);
 approfondire alcuni temi particolarmente "caldi" (sicurezza, sistemi di pagamento, usabilità dei siti, normativa, ecc.); studiare l’approccio e il comportamento dei consumatori nei confronti del Gioco Online; stimare il valore del gioco illegale rispetto a quello legale.

La presentazione dei risultati sarà seguita da una tavola rotonda cui prenderanno parte i principali player della filiera.

L’edizione 2010 della Ricerca è stata realizzata in collaborazione con MAG Consulenti Associati e Agipro, e con il supporto di: 4A The Poker Suite, Betpro, bwin, Buongiorno, Cogetech, frog design, Gioco Digitale, Lottomatica, PokerStars, SIA-SSB, Sisal, Snai, VASCO.

Da Agipronews arriva intanto un comunicato stampa molto significativo. Si pone fine alle speculazioni sui veri profitti che lo stato può fare con i giochi pubblici. Aams rende infatti noto che la raccolta dei giochi pubblici nel primo trimestre del 2010 ha toccato i 15,3 miliardi di euro, un dato in crescita del 16% rispetto all'analogo periodo del 2009. Se il trend dovesse mantenersi costante, a fine anno gli incassi potrebbero superare i 61 miliardi di euro.

Il mese di marzo si è chiuso con incassi per 5.245 milioni di euro. Con 2,6 miliardi, gli apparecchi da intrattenimento hanno totalizzato il 49,6% della raccolta complessiva. Lotterie e Gratta e Vinci toccano 909 milioni di euro (17,3%), seguite al terzo posto dai giochi a base sportiva con 456 milioni (8,7%). Il lotto raccoglie 401 milioni (7,6%), gli Skill Games 291 milioni (5,6%), mentre i giochi numeri a totalizzatore 262 milioni (5%). Appaiati bingo e giochi a base ippica, rispettivamente con 161 e 160 milioni.