Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Poker Live | Poker in TV

Tredicesima e Ultima Puntata della Sesta Stagione delle High Stakes of Poker

Condividi
La sesta stagione delle High Stakes Poker è giunta al termine. E’ andata in onda nei giorni scorsi l’ultima puntata, con l’ingresso al tavolo dell'olandese Lex Veldhuis al posto di Mike Matusow. Vediamo come sono andate le mani, che ci hanno riservato molto spettacolo per questa 13esima e ultima puntata.

Parte subito Tom Dwan, con 9 e 5 di cuori, su un board 3-7-7-K-Q, senza nessun progetto colore, chiama il bet di Negreanu di $28.200. Naturalmente The Kid Poker vince con una coppia di Kappa.

Altra mano interessante è quella che vede David Benyamine aprire da early con coppia di 10 per $4,200. Galfond rilancia a $16,000 dal bottone con K-5 offsuite. Elezra dal grande buio pesca due kappa e spinge fino a fino a $40,500. Il transalpino folda mentre Phil non si spaventa e fa call. Flop 9-9-k, Elezra punta $33,000 e trova il call dell’avversario. Turn altro 9 e adesso entrambi i giocatori hanno un full. Checkano entrambi e al River esce una donna. Eli questa volta punta forte a $110,000 e Phil giustamente folda dichiarando il full.

Altre Scintille al tavolo si generano nella mano tra Doyle Brunson e Lex Valdhuis. Sul fold generale del tavolo Brunson chiama con Q-7 a Picche e Lex rilancia fino a $11,000 con 9-2 a picche. Al flop 6-2-3 e doppio check. Turn J e Brunson punta $20,500. L'olandese ci pensa e fa call. River 4 e Doyle punta $60,000, cercando di rappresentare la scala. Lex incredibilmente decide di fare call pur avendo soltanto la bottom pair. Vince così $185,000.

Infine vi proponiamo la mano dove Dwan lascia senza parole 'Elky' Grospellier. Rimasto con solo $128,000 il francese entra rilanciando preflop con A-6 di quadri e riceve il rilancio di Dwan con A-A fino a $20,000. Si arriva fino al river 4-6-8-Q-5 e Tom manda all-in l'avversario che, non credendogli chiama perdendo tutto.

Terminata così le High Stakes Poker di quest’anno, con il solito dominatore, Tom Dwan. Come l’anno scorso esce dalla mitica stanza delle HSP con il profitto maggiore. Ora, non rimane che darci appuntamento l’anno prossimo per le settima stagione. Arrivederci a tutti.