Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Notizie Calde

Alessio Isaia Vince il WPT Venezia

Condividi
Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. L’italiano Alessio Isaia è riuscito a conquistare un posto nella hall of fame del poker sportivo vincendo, al Casinò di Venezia Ca’ Vendramin, il World Poker Tour sponsorizzato da http://www.partypoker.it, il torneo mondiale itinerante di texas hold’em più importante al mondo.

Alessio Isaia – 25 anni di Cuneo, Professionista dal 2006 - oltre a colorare di azzurro il tavolo verde, porta a casa anche un premio in denaro di oltre 380.000 Euro.

È la prima volta che un italiano riesce a scalfire il predominio straniero nelle competizioni internazionali di poker sportivo ed aggiudicarsi un torneo mondiale al quale hanno partecipato 523 professionisti provenienti da tutto il mondo.

“Sono molto felice, si realizza il sogno della mia vita – ha dichiarato Alessio Isaia al termine dell’estenuante partita – non so ancora come festeggerò questa vittoria, perché ancora non mi rendo conto di quello che sono riuscito a fare. Essere il primo italiano a vincere un WPT è per me un grande onore. L'heads up è stato veramente massacrante e snervante. Ora il 50k Horse a Las Vegas non me lo toglie nessuno”.
L’avventura mondiale del giovane è cominciata il 3 febbraio scorso al Casinò Ca’ Vendramin di Venezia e, dopo 6 giorni, 32 livelli e circa 40 ore di gioco, ha accumulato chips fino a diventare chip leader nel tavolo finale che lo ha visto contrapposto ad agguerriti professionisti da tutto il mondo.

Ecco la classifica ed il payout del tavolo finale:

1 - ALESSIO ISAIA [ITALIA]: 380.000,00 Euro
2 - MAYER SZABOLCS SANDOR [UNGHERIA]: 221.090,00 Euro
3 - VAMPLEW DAVID SAMUEL [SCOZIA]: 147.970,00 Euro
4 - RODRIGUES EMMANUEL ALEXANDRE [SPAGNA]: 100.650,00 Euro
5 - GARRIGUES ADRIEN CAMILLE [FRANCIA]: 72.860,00 Euro
6 - FIORINI LUCA [ITALIA]: 57.080,00 Euro
7 - LYKOV MAXIM [RUSSIA]: 42.810,00 Euro
8 - PAOLINO RENATO [ITALIA]: 31.540,00 Euro

Dopo aver sbaragliato gli ultimi sei giocatori al final table, si è ritrovato all’heads up contro l’ungherese Sandor Szabolcs Mayer, ma alla fine l’ha vinta lui, il nostro azzurro, che porta a casa l’ambitissimo titolo e una prima moneta da 380.000 Euro, oltre al braccialetto di Tiffany e un posto al prossimo WPT World Championship Las Vegas.

Una ricompensa che non dimenticherà presto, sebbene anche gli altri finalisti si sono assicurati premi importanti. I riflettori, però sono tutti per lui, Alessio Isaia. Oggi non ha perso un colpo, ha dovuto affrontare giocatori abilissimi e, alla fine, è venuto a capo di un final table decisamente impegnativo sorpassando uno dopo l’altro avversari temibili, come l’aggressivo dalla mente matematica, ‘Harry Potter’, alias David Vamplew, negli scorsi giorni dato per super favorito. L’azzurro, già 2 volte final table alle World Series Of Poker, nonché vincitore di diversi live importanti per un guadagno totale di circa un milione di euro, si riconferma così nuovamente campione, aggiungendo ai suoi trofei anche quello del primo italiano a vincere il titolo di campione di poker texas hold’em al World Poker Tour.
All’evento principale del World Poker Tour Venezia, che si è tenuto dal 3 all’8 febbraio al Casinò Ca’ Vendramin Calergi, hanno partecipato gli ambasciatori di tutte le più importanti poker room, per un totale di 523 partecipanti, che hanno generato un incredibile montepremi da oltre 1.500.000,00 di Euro.

L’evento principale si è appena concluso, ma a Venezia la magia continua. Un altro risultato importante per gli italiani è infatti quello segnato da Giovanni Safina, giocatore professionista di http://www.partypoker.it, impegnato nell’high roller da 10.000 Euro di buy-in, partito ieri in concomitanza con il final table. Oggi è il Day 2, il nostro Safina è chip leader dell’evento con 131.000 chips di stack ed ha già sbaragliato giocatori importanti come Max pescatori, Massimiliano Martinez e Alec Torelli. A premio andranno in 4 e vinceranno rispettivamente: 1° classificato 70.700 Euro, 2° classificato 53.100 Euro; 3° classificato 35.400 Euro e 4° classificato 17.728 Euro. Domani sera ci sarà il tavolo finale che, come per il Main Event, sarà televisivo.