Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Persone nel Poker | Facce da Poker

Poker Grand Prix 2011: Alessandro "Wodimello" De Michele è di nuovo il vincitore!

Alessandro De Michele
Condividi

Alessandro "Wodimello" De Michele due volte campione al Poker Grand Prix 2011

Si chiude la quarta ed ultima tappa del Poker Grand Prix 2011 con il successo nel Torneo Master del brindisino Alessandro De Michele. Un impresa davvero storica, per Alessandro "Wodimello", vincitore per la seconda volta consecutiva del Master Event del Poker Grand Prix by GDPoker! E come se non bastasse l’impresa gli è riuscita addirittura in due tappe consecutive.

Alessandro "Wodimello" De Michele vince la quarta tappa del Master Event del Poker Grand Prix di Saint Vincent 2011 ed entra nella storia del texas hold'em come l'unico giocatore ad aver vinto due tappe consecutive di questa competizione. Alessandro De Michele che si era infatti aggiudicato la vittoria del Main Event anche nella terza tappa del PGP disputatasi lo scorso settembre.

Il giocatore brindisino si è imposto su unfield di 145 partecipanti aggiudicandosi un primo premio di ben € 50.000.
Saint Vincent porta fortuna a De Michele che dopo il premio di 86.000 euro nella tappa di settembre si aggiudica una prima moneta da 50.000 euro nell’evento conclusivo della stagione battendo in heads up Pietro A. Monzio Compagnoni.

Niente da fare per il pro del GDTeam Simone Rossi al suo primo final table nel Poker Grand Prix.
Rossi è infatti partito corto nel chipcount e si è dovuto arrendere subito; il quarto posto se lo aggiudica Luigi Ammora, a lungo chipleader del Master.

Il testa a testa finale vede Wodimello partire in vantaggio di chips con 1,6 milioni rispetto agli 1,2 di Compagnoni e continuare ad accumularne sempre di più prosciugando lo stack dell'avversario piatto dopo piatto.

Lo scontro decisivo arriva dopo circa un'ora di heads-up quando De Michele chiama l'apertura da bottone e Compagnoni decide di controrilanciare in all-in. Si girano le carte: Compagnoni ha un Q4 di cuori e De Michele A di picche e 9 di fiori, il flop 10f Aq Kp lascia ancora una debole speranza di scala a Compagnoni ma il turn 7p e il river 6c sanciscono la vittoria di Alessandro De Michele e lo consacrano re del PGP per la seconda volta consecutiva.

Di seguito il payout del final table:

1. Alessandro De Michele €50.000
2. Piero Compagnoni €34.200
3. Davide Suriano €25.300
4. Luigi Ammora €19.000
5. Luigi Curreli €14.350
6. Albert Rolander €11.600
7. Diego Bolzoni €9.500
8. Simone Rossi €7.800

Gli altri tornei hanno visto la vittoria di Rocco GE Palumbo nell’Omaha, di Dario Ciravegna nel Torneo Flash e di un altro pugliese nel Torneo Starter; il barese Antonello Longo che al suo primo Poker Grand Prix si è portato a casa ben 12.000 euro. Davvero niente male per un quasi esordiente nel poker live!

ll prossimo appuntamento è dal 6 all’11 febbraio 2012 a Venezia in occasione della tappa italiana del WPT International dove si ritroveranno anche tutti i vincitori dei Tornei Master del Poker Grand Prix 2011 in attesa che parta il nuovo circuito italiano del World Poker Tour National.