Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Notizie sul poker | Il Mondo del Poker

Un film sul poker da vedere in famiglia

Poker film
Condividi

Poker e cinema

Questa accoppiata si rivela spesso vincente e la storia dei film è piena di grandi pellicole che raccontano le emozioni del tavolo verde. Da "Cincinnati Kid" del 1965 passando per "La Stangata" del 1973 fino ad arrivare alle pellicole più recenti, come le due dirette da Pupi Avati (Regalo di Natale del 1986 e La Rivincita di Natale del 2004), oppure Maverick del 1994 e Rounders del 1998.

Insomma, se a Natale volete rilassarvi con un bel film sul poker, non avete che l'imbarazzo della scelta. Ma siccome è Natale, è probabile che vi tocchi una visione di famiglia e sarete "costretti" a scegliere un film che accontenti un po' tutti. E allora bisogna uscire dagli schemi e se proprio film di poker deve essere, meglio orientarsi su una visione più "rilassata".

Torniamo indietro al 1966 e vi consigliamo una commedia per famiglie a base di poker: "Posta grossa a Dodge City", diretto da Fielder Cook e intrepretato da Henry Fonda e Joanne Woodward. Siamo nel Far West e una famiglia di migranti, di quelle con il carrozzone in cui si portano dietro tutti i loro averi, arriva a Dodge City. Si fermano per una sosta e Meredith - il capofamiglia che ha un passato da giocatore - apprende che gli uomini più ricchi della città stanno giocando la più grande partita di poker di cui si abbia memoria. La tentazione è forte e Meredith si siede al tavolo con loro, puntando tutti i risparmi che servivano a comprare una casa. Quando capisce di aver perso tutto o quasi, si sente male e non ce la fa più a giocare. Ed è qui che subentra il fattore "sorpresa". Al tavolo prende il suo posto la moglie, che di poker non ne capisce un accidente, ma in quanto a determinazione non ha nulla da invidiare né al marito né agli altri colleghi della partita.

Come se la caverà con le carte in mano? Nessuno "spoiler alert", non vi preoccupate, se volete sapere come va a finire vi lasciamo il gusto di scoprirlo da soli, gustandovi questa commedia da camera ricca di sorprese, di brio e soprattutto di ottimi attori.