Cookies on the PokerWorks Website

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on the PokerWorks website. However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time.

Continue using cookies

Strategia di poker | Strategia per Omaha

Strategia per l’Omaha Hi/Lo

Stampa
Condividi
Se non avete famigliarità con l'Omaha Hi/Lo, vi consiglio di leggere prima il mio articolo Approfondimento sulle Regole dell‘Omaha Poker e della Versione Hi/Lo.

Molti giocatori si dedicano all‘Omaha Hi/Lo piuttosto che all‘Omaha High. Questo si vede facilmente nei maggiori siti online che hanno una valida e vasta selezione di tavoli per questa variante sempre attivi. Allora perchè è così popolare? Può essere l‘attrazione di due piatti disponibili per essere vinti ad ogni mano e la conseguente azione sempre garantita?

Questo in realtà è il fattore principale per cui è necessario adottare un gioco molto tight quando ci si siede ad un nuovo tavolo. Il vecchio adagio "più sono loose gli altri, più chiuso devi giocare " vale sicuramente per questa variante.

Ogni giocatore riceve quattro carte personali che sembrano abbastanza per giocare più loose a causa del potenziale per reallizzare un punto alto o uno basso o entrambi o magari abbastanza per poter vedere ogni flop nella speranza che due delle quattro carte siano buone per almeno mezzo piatto. Molti giocatori adottano questo atteggiamento come regola e pretesto per vedere ogni flop. Non dovete fare questo errore.

Dovete rendervi conto che non siete voi i soli giocatori ad avere quattro carte tra le quali poter scegliere prima del flop, le hanno tutti. La conclusione logica è che non dovreste vedere una grande quantità di flop o almeno non più di quanto fareste contro lo stesso numero di giocatori in una partita di Texas Hold'em. Ci sono gli stessi numeri e le stesse probabilità di chiudere un punto vincente.

Ci sono due piatti in palio, pertanto molti giocatori vedranno un flop e magari oltre semplicemente perché hanno due carte basse quali A2 o A3. Questo modo di giocare è rishioso.

Se le altre vostre carte personali non sono carte alte o non possono aiutare l'asso per il punto alto, (ad esempio KQ, KJ, un altro A o magari 54 o 42 per una piccola scala), state immediatamente limitando le vostre possibilità per un buon payoff. Metà del piatto almeno andrà a chi realizza il punto alto. Vi precludete questa possibilità se non mirate anche a chiudere questa mano.

Se ci sono motli giocatori sul piatto,qualcuno potrebbe dire che varrebbe comunque la pena di giocare anche solo per mezzo piatto con due carte basse come A2, A3 o 23.Se avete solo queste duue carte basse e non almeno A23 o A24, correte più di un semplice rischio di finire dovendovi dividere la parte bassa del piatto con altri giocatori oaddirittua di perdere anche quella.

Se il piatto è multi-handed, vi è una grande probabilità che anche almeno uno degli avversari stia puntando con in mano un asso. Potrebbe addirittura avere la vostra stessa mano cosi che entrambi giochereste con A2. Allo showdown, il piatto basso sarebbe ulteriormente diviso così che voi vincereste solo il 25% di quanto vi era in palio.

potreste anche vedere che quanto avete puntato supera quello che poi vincete. Ancora peggio, un avversario potrebbe avere una mano più completa come A23x. In tal caso, se un asso o un 2 venissero dati al flop, turn o river, la vostra mano bassa non vincerebbe più nemmeno la metà del piatto per essere stata "annullata" dalle carte comuni. Ora il vostro avversario sarebe al comando perché potrebbe usare l'asso con il 3 ed il 2 sul tacolo, oppure il suo 2 e 3 con un asso sul tavolo per chiudere il nut low mentre voi non potreste più usare il vostro 2 o l'asso. In fine, le carte comuni potrebbero anche non dare tre carte uniche di valore inferiore o uguale a 8. Se questo avvenisse, non ci sarebbero mani basse valide per nessuno. Solo la mano alta vincerebbe in questo caso.

Quanto evidenziato sopra dimostra come prendere parte ad uan partita di Omaha Hi/Lomirando a chiudere la migliore mano bassa alle spese di quella alta, possa essere un gioco pericoloso e spesso anche poco redditizio. Dovete essere pronti a passare la maggior parte delle vostre mani prima del flop ed attendere premium hands come AA23, AA24, AAK2, AK23, AAKQ, AKKJ, KKQT.

Notate come l'elenco delle mani riportato qui sopra escluda tutto tra il 5 ed il 9. Un giocatore tight passerebbe immediatamente ogni mano che dovesse contenere una di queste carte a meno che non siano in combinazione con una serie molto alta come AAK, AA2, A23, AKQ.